20, Luglio, 2024

A Montevarchi la seconda edizione del Corso post diploma su Sostenibilità e competenze green

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Partirà ad ottobre 2024 a Montevarchi la seconda edizione del percorso ad alta specializzazione tecnologica post diploma su competenze sostenibili e green proposto dalla Fondazione ITS Energia e Ambiente, in collaborazione con alcune delle più importanti realtà produttive del territorio. Tecnico Superiore per la Sostenibilità e l’innovazione dei processi e dei prodotti: è questo il corso professionalizzante post diploma rivolto ai giovani del territorio.

Giunto alla sua seconda edizione, il progetto è stato presentato in Sala del Podestà dal Sindaco Silvia Chiassai Martini e dall’Istituto di alta formazione tecnologica riconosciuto dal Miur, con il coinvolgimento delle più importanti espressioni produttive del comparto manifatturiero, settore moda, oro e accessori, presenti sul territorio, come Prada e Lem Industries, aziende partner della Fondazione e sostenitrici dell’iniziativa promossa. Presente anche il dirigente scolastico Roberto Santi a testimonianza dello stretto rapporto fra ITS e mondo della scuola.

“È fonte di soddisfazione – ha detto il Sindaco Silvia Chiassai Martini – presentare la seconda edizione del corso ITS Sustainability Manager 24 per la filiera oro e moda, a conferma dell’opportunità formativa di assoluto valore per tanti giovani del territorio, di diventare tra le figure professionali più richieste dal mondo del lavoro, ovvero professionisti esperti in sostenibilità. Ho fortemente sostenuto la nascita di questo corso Its nella nostra città, perché è un’occasione strategica anche per le nostre aziende del Valdarno, eccellenze del Made in Italy, che necessitano di profili qualificati per una maggiore competitività, per poter operare nei nuovi scenari della sostenibilità ambientale grazie alle maestranze rispondenti alle necessità del mercato. Mi auguro che i nostri giovani comprendano l’importanza di sfruttare le potenzialità del territorio, trovando grandi opportunità lavorative nelle nostre aziende del luxury, settore strategico per l’economia italiana e per il nostro Valdarno”.

Il percorso, dal taglio tecnico -professionale e progettato secondo le reali esigenze del tessuto produttivo, prevede 1800 ore complessive, suddivise in due annualità, ed è a titolo gratuito. Un primo anno di didattica applicativa e laboratoriale da realizzare in aula ed un secondo anno di formazione on the job in azienda, grazie alla quale gli studenti potranno sviluppare direttamente sul campo competenze innovative e un profilo professionale coerente con quanto richiesto dal sistema delle imprese. Al termine del biennio la possibilità di conseguire un diploma di V livello, rilasciato dal Miur, e riconosciuto in ambito europeo.

Obiettivo del progetto è formare i Sustainability Manager del futuro, ossia tecnici esperti, dotati di competenze tecnologiche, in grado in grado di integrare e valorizzare la sostenibilità dei prodotti made in Italy durante tutto il processo produttivo: dalle scelte di materiali e tecniche di lavorazione, alle certificazioni in materia di ambiente e sicurezza fino alle strategie di marketing e comunicazione del prodotto stesso. Tra le materie di approfondimento e studio durante il corso: Progettazione ed ecodesign, Bilancio di sostenibilità, Life Cycle Assesment e molte altre.

“Grazie al dialogo costante e al legame diretto con le aziende, elemento distintivo della formazione degli ITS Academy, proponiamo la seconda edizione di questo percorso formativo che guarda ad un tema divenuto, ormai, di stringente attualità per le imprese: la sostenibilità”, spiega la responsabile comunicazione di ITS Energia e Ambiente Virginia Pollina. “Auspichiamo che molti giovani del territorio possano cogliere questa opportunità post diploma. Una scelta che rappresenta un investimento sul proprio futuro professionale e su una formazione tecnico pratica di qualità, in grado di favorire, a meno di un anno dal diploma, un’occupazione qualificata e coerente con il corso di studi svolto”.

La prima edizione di corso, avviata lo scorso ottobre, ha già avuto un ottimo riscontro in termini di interesse e partecipazione delle aziende. Oltre il 70% di professionisti ed esperti di settore, a livello locale e nazionale, sono stati coinvolti nella formazione come docenti. Tra visite didattiche, seminari, incontri e workshop tematici, gli studenti si apprestano a terminare per il mese di luglio le lezioni in aula, riprendendo a settembre con le attività di colloquio e inserimento in azienda per il tirocinio professionalizzante.

Per conoscere e approfondire le opportunità della nuova offerta formativa in partenza ad ottobre è in programma un Open day il 10 luglio p.v., ore 17:00, a Palazzo del Podestà, presso l’aula didattica attualmente sede del corso.
Per registrarsi all’evento e per ulteriori informazioni in merito è a disposizione il sito web della Fondazione: www.its-energiaeambiente.it 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati