20, Maggio, 2024

Vandali alla stazione, lavandino danneggiato dopo quattro giorni. L’Amministrazione: “Atto perseguito legamente”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Non è durato nemmeno quattro giorni, il nuovo lavandino che il comune di Rignano aveva installato al bagno della stazione ferroviaria. Vittima di un atto vandalico, è rimasto senza rubinetto: e l’Amministrazione ha già annunciato di aver dato mandato per la denuncia, e di avere a disposizione le immagini della videosorveglianza.

“Giovedì 9 febbraio – si legge in una nota del Comune di Rignano – il personale comunale ha posizionato un nuovo lavandino nel bagno della stazione di Rignano e la mattina di lunedì 13 febbraio il rubinetto era già stato staccato e portato via, creando un disservizio per tutta la cittadinanza”.

“L’amministrazione comunale intende perseguire con fermezza ogni atto vandalico a danno dei beni pubblici, lo farà sempre e non solo per il lavandino della stazione. Le telecamere di sorveglianze sono al vaglio delle autorità e il responsabile sarà perseguito legalmente”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati