31, Maggio, 2024

Uomo fermato dopo la folle corsa sul Suv: l’Amministrazione ringrazia la Polizia municipale per il supporto ai Carabinieri

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Oggi l’Amministrazione comunale di Figline e Incisa, con la sindaca Mugnai e gli assessori, ha convocato in municipio la Polizia municipale per complimentarsi per il supporto fornito ai Carabinieri nell’individuazione e nel fermo dell’uomo che, lo scorso fine settimana, a bordo di un Suv e a velocità sostenuta, ha danneggiato veicoli, attività commerciali e cancelli da Figline fino a San Giovanni, passando per Pian di Scò e Faella. La sua identificazione infatti è stata possibile anche grazie al sistema di videosorveglianza comunale.

“In riferimento alla vicenda dell’automobilista, fermato lunedì a Figline dopo aver provocato danni a vari esercizi commerciali in Valdarno a bordo di un Suv – ha detto la sindaca Giulia Mugnai – vorrei ringraziare a nome di tutta l’Amministrazione comunale, la Polizia municipale di Figline e Incisa Valdarno, che ha fornito un contributo fondamentale supportando i Carabinieri nell’individuazione e nel fermo del responsabile. Un’identificazione resa possibile anche grazie al sistema di videosorveglianza comunale che, grazie al lavoro iniziato fin dal 2017, conta già 33 telecamere e 6 portali di lettura targhe e che sarà implementato nel 2023 con l’arrivo di tre nuove telecamere di contesto nei due capoluoghi e nuovi portali di lettura targhe negli accessi alla città”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati