22, Giugno, 2024

Nuovi fondi per la videosorveglianza ai comuni: in Valdarno arrivano 90mila euro per quattro progetti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla sicurezza e ai rapporti con gli enti locali, Stefano Ciuoffo, ha destinato altri 996.000 euro alla realizzazione di impianti di videosorveglianza. Con questo ulteriore stanziamento si raddoppia la cifra destinata a questo scopo, visto che il primo analogo finanziamento era stato deliberato nell’ottobre 2022. In quell’occasione furono 38 i Comuni che si videro attribuire il finanziamento, mentre questa volta si tratta di altre 46 amministrazioni: di queste, 4 sono in Valdarno. 

Nel dettaglio arrivano sul territorio valdarnese 90mila euro in tutto, così suddivisi.

  • Bucine: finanziamento da 20mila euro per un progetto dal costo complessivo di 32mila euro
  • San Giovanni: finanziamento di 25mila euro per un progetto da 40mila
  • Terranuova: finanziamento da 25mila euro per un progetto dal valore di 35mila euro
  • Laterina Pergine: finanziamento da 20mila euro per un progetto di videosorveglianza da 32mila euro.

“È il nostro contributo – commentano il presidente Eugenio Giani e l’assessore Ciuoffo – per garantire nei centri abitati della Toscana maggiori controlli contro ogni atto criminoso. È bene ricordare però che si tratta di un provvedimento di per sé non risolutivo, che va accompagnato con iniziative di animazione e socialità nelle zone più fragili. Azioni, queste ultime, che gli amministratori locali conoscono bene e che in moltissimi casi vengono perseguite, affiancando alle dotazioni tecnologiche l’elemento indispensabile rappresentato dal capitale umano”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati