29, Novembre, 2022

Morto in casa a Rignano, la vittima era Piero Perciballi: impegnato nel sociale, guidava l’associazione Aiaba Onlus

Più lette

In Vetrina

L’uomo trovato morto in una casa delle campagne di Rignano, nella tarda serata di domenica 6 novembre, era Piero Perciballi: la notizia della sua scomparsa ha colpito molto la comunità, anche perché Perciballi era molto attivo nel sociale, guidava l’associazione Aiba Onlus dedicata ai bambini autistici, e si era impegnato nella realizzazione della “Casa di Aldo” a Bagno a Ripoli, struttura per ragazzi con disabilità.

Un ricordo commosso è arrivato dal consigliere regionale reggellese Cristiano Benucci: “Piero era innanzi tutto un amico vero, conosciuto tanti anni fa quando, per un periodo, ha abitato a Donnini,e con il quale ho condiviso tanti momenti. Piero era soprattutto una persona buona e generosa e, ormai da anni, guidava l’Associazione A.I.A.B.A. ONLUS (Associazione Italiana per l’Assistenza ai Bambini Autistici), prendendo il testimone dal suo predecessore Aldo Fornaciai, anch’egli di origine donninese. Il 2 aprile scorso è stata inaugurata la nuova struttura per ragazzi autistici “La casa di Aldo” nel comune di Bagno a Ripoli, un progetto per il quale Piero si era dedicato appieno, mettendo a disposizione tutta la sua dedizione e l’impegno. Quel giorno Piero vedeva realizzarsi il sogno di una vita. E mi piace ricordarlo proprio con questa foto, sorridente e contento, il giorno dell’inaugurazione. Ci siamo sentiti spesso, anche in questi ultimi giorni; insieme cercavamo di superare le ultime difficoltà amministrative affinché le attività della Casa di Aldo potessero finalmente iniziare. Verso persone come Piero mi sento soltanto di dire Grazie. Grazie per quello che hai dato alla nostra comunità”.

Sul fronte delle indagini, sarà l’autopsia, che verrà eseguita nelle prossime ore, a chiarire i contorni della sua morte. Il sessantenne è stato ritrovato riverso a terra con una ferita alla testa, dalla ex moglie, rientrata da un viaggio all’estero.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati