16, Giugno, 2024

Ponte alle Forche-Porcellino: iniziano i lavori per la ciclopista. Cambia la viabilità

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Prendono il via i lavori per la Ciclopista del Chianti nel quartiere sangiovannese di Ponte alle Forche-Porcellino. Il progetto, che fa parte del sistema integrato della Ciclopista dell’Arno e che si articola tra i comuni di San Giovanni e Cavriglia, rientra nella convenzione attuativa firmata con Rfi per la messa a dimora nell’ex area mineraria di Santa Barbara delle terre di scavo della Tav ed è cofinanziato dalla Regione Toscana per un investimento complessivo di 1milione e 150mila euro. L’opera prevede anche la riqualificazione dell’intero quartiere.

L’intervento si estende lungo via Ponte alle Forche, dal Circolo Arci “Sauro Billi” fino alla ciclabile interna al Villaggio Minatori e prevede la realizzazione di una pista ciclabile di collegamento con il centro cittadino, il rifacimento dei marciapiedi e l’asfaltatura del manto stradale, la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali che saranno illuminati.

La prima parte inizierà il 27 marzo, con allestimento del cantiere lunedì 20, e riguarda il tratto di via Ponte alle Forche compreso tra la rotatoria per la svolta verso Vacchereccia e piazza Nasoni. Secondo il cronoprogramma indicato dalla ditta appaltatrice, i lavori si termineranno entro 3 mesi.

Per permettere l’esecuzione dell’opera la viabilità subirà modifiche: verrà istituito un senso unico obbligatorio sul tratto di via Ponte alle Forche interessato dai lavori in direzione centro città. Il traffico veicolare proveniente dal senso opposto, in direzione di via del Porcellino/Cavriglia/Castelnuovo dei Sabbioni/Santa Barbara, verrà deviato su via Gianni Rodari, via Carlo Emilio Gadda fino all’intersezione con piazza Nasoni; verrà spostata la pensilina della fermata autobus da via Ponte alle Forche (lato destro direzione Figline Valdarno) in piazza Nasoni.

 

 

Articoli correlati