29, Novembre, 2022

Polizia municipale, nuovo cambio al vertice. Il comandante Morrocchi lascia, aperto il bando per trovare il suo successore

Più lette

In Vetrina

Nuovo avvicendamento in vista per il Comando di Polizia municipale di Figline e Incisa. A fine anno infatti l’attuale Comandante, Edoardo Morrocchi, lascerà l’incarico per motivi personali. Arrivato a inizio 2022, Morrocchi era subentrato a sua volta ad Alessio Pasquini, che aveva guidato per molti anni la Polizia municipale di Figline e Incisa.

Per questo l’Amministrazione comunale ha già aperto un bando per trovare il suo successore. Indetta una selezione pubblica per l’assunzione di un esperto di categoria D a cui conferire l’incarico di alta specializzazione di Comandante del Servizio di Polizia municipale, a tempo pieno e determinato per la durata di due anni, ai sensi dell’art. 110 del D. Lgs. 267/2000.

Per accedere alla selezione sono previsti alcuni requisiti generali, tra i quali la laurea breve o triennale in ambito giuridico-economico e l’idoneità fisica e funzionale alle mansioni, compreso l’uso dell’arma e dei mezzi in dotazione. I candidati dovranno poi soddisfare uno di questi due requisiti speciali: almeno due anni di esperienza nel ruolo di Comandante di Polizia Municipale o in un ruolo di direzione di strutture organizzative complesse con responsabilità diretta della gestione di risorse economiche, umane e strumentali mediante incarico di posizione organizzativa; oppure una specifica e comprovata esperienza professionale per aver svolto il ruolo di Ispettore di Polizia Municipale, categoria D, per almeno un quinquennio, anche non continuativo.

Le candidature saranno ricevute fino al 23 novembre; la selezione avverrà tramite la valutazione dei curricula e un colloquio. All’esito della valutazione, la Commissione selezionerà quindi un gruppo ristretto di candidati da sottoporre alla scelta del Sindaco. Il testo completo del bando e tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune di Figline e Incisa Valdarno, a questo indirizzo.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati