02, Dicembre, 2022

Lo spettacolo degli sbandieratori apre la 23esima edizione di Autumnia

Più lette

In Vetrina

Il corteo e lo spettacolo degli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini sono tornati protagonisti, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, dell’inaugurazione ufficiale di Autumnia, la grande manifestazione di Figline dedicata ad alimentazione, agricoltura, ambiente. Una 23esima edizione che dunque ritorna alle sue origini tradizionali, ma come ha ricordato la sindaca Giulia Mugnai, con le radici piantate nel presente e lo sguardo rivolto al futuro.

“Torniamo finalmente in piazza per inaugurare come si deve Autumnia, che in questa edizione abbiamo intitolato ‘Domani è già qui’, proprio per ricordare sia le nostre tradizioni, che caratterizzano il nostro passato, sia la valorizzazione del presente, sia la direzione tracciata verso il futuro, un futuro che sia sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente”, ha detto Mugnai, ringraziando tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di Autumnia.

Poi l’esibizione degli sbandieratori, applaudita da centinaia di persone presenti in piazza Marsilio Ficino. Un flusso ininterrotto di persone, già dalla giornata di venerdì, ha affollato il centro storico di Figline, esplorando ogni angolo: da quello dedicato alla fattoria degli animali fino alle attività di protezione civile e dei pompieri per i bambini; dai prodotti tipici protagonisti in piazza fino all’area della associazioni; e poi ancora l’area dell’agility dog, gli antichi mestieri, le aree dedicate alla salute e molto altro. Autumnia sarà protagonista in centro a Figline fino a domenica sera.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati