14, Agosto, 2022

Istituito il senso unico su un tratto di via Verdi, l’assessore Posfortunato: “Ascoltati i cittadini”

Più lette

In Vetrina

La Giunta di Montevarchi ha approvato le modiche alla circolazione su via Verdi, nel tratto compreso tra viale Diaz e via Leoncavallo, con l’istituzione di un senso unico di marcia con direzione consentita da Viale Diaz verso il Fiume Arno, e con il divieto di sosta sul lato del torrente Giglio.

“Abbiamo ascoltato le istanze dei cittadini– afferma l’assessore Lorenzo Posfortunato –  in particolare dei residenti di via Verdi, e anche la richiesta pervenuta da forze politiche in consiglio comunale avendo preso l’impegno di aprire un confronto con la nostra Polizia Municipale. Abbiamo mantenuto la promessa di giungere ad una soluzione condivisa sui problemi di sicurezza presentati, soprattutto per i rischi e lamentele dovute alle difficoltà di scambio tra i veicoli causati dalle ridotte dimensioni della strada”.

L’istituzione del senso unico permette inoltre di mantenere i parcheggi, spiega ancora l’assessore: “Continuare a mantenere il doppio senso di circolazione avrebbe richiesto l’istituzione di un divieto di sosta su ambo i lati della strada e ciò sarebbe risultato maggiormente critico in un’area densamente abitata, andando a togliere altro spazio per il parcheggio, laddove invece il senso unico consente la sosta almeno sul lato delle abitazioni, opposto al torrente Giglio. Con il provvedimento approvato, abbiamo dato mandato ai nostri uffici di predisporre la nuova segnaletica e le modifiche alla circolazione su quel tratto di strada. L’ascolto dei cittadini e la risoluzione concreta delle richieste, anche le più piccole, restano per noi una priorità con cui attestare ogni giorno la vicinanza alle esigenze della città”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati