09, Agosto, 2022

Insediata la Consulta delle frazioni, presenti i rappresentanti delle 12 assemblee

Più lette

In Vetrina

Si è insediata ufficialmente la Consulta delle frazioni del comune di Figline e Incisa, l’organismo di partecipazione popolare e di incontro tra cittadini e Amministrazione composto dai rappresentanti delle 12 Assemblee di frazione. Insieme a loro, erano presenti gli assessori della Giunta e il consigliere delegato alle Politiche per le frazioni, Fabio Gabbrielli.

Nella sua prima seduta, come previsto dal regolamento, la Consulta ha eletto il proprio coordinatore: all’unanimità è stata scelta Elisa Arnetoli, rappresentante dell’Assemblea di frazione di Ponte agli Stolli, che avrà compiti di raccordo tra l’organismo e l’Amministrazione. La Consulta si riunirà due volte l’anno in via ordinaria e avrà funzioni di proposta nei confronti dell’Amministrazione e di raccordo del lavoro delle Assemblee.

“La prima seduta della Consulta delle frazioni – ha commentato il vicesindaco Enrico Buoncompagni – è stato un momento molto importante, il risultato di un percorso di grande partecipazione promosso negli ultimi mesi nelle nostre 12 frazioni. Un percorso che, nonostante le limitazioni dettate dalla pandemia, siamo riusciti a portare a un primo importante traguardo grazie alla collaborazione dei tanti cittadini che hanno voluto partecipare, dei circoli e delle associazioni che hanno ospitato le Assemblee, dei volontari che hanno accettato l’incarico di delegati mettendosi al servizio delle nostre numerose comunità e della città intera. Adesso abbiamo tirato le fila del lavoro svolto finora e ci siamo confrontati sugli interventi che l’Amministrazione potrà mettere in atto nei singoli territori”.

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati