24, Febbraio, 2024

Il giornalista Giacomo Gambassi, inviato di guerra in Ucraina, incontra gli studenti dell’ISIS Valdarno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Un anno dallo scoppio della guerra in Ucraina: la testimonianza di Giacomo Gambassi, giornalista di “Avvenire” Giacomo Gambassi, inviato di guerra in Ucraina ai ragazzi della 3AFM dell’Istituto Tecnico Tecnologico: la sezione che sta lavorando sul “Metodo Rondine” Rondine Cittadella della Pace per la gestione dei conflitti. Inserita nella programmazione di Educazione Civica, l’iniziativa di informazione e sensibilizzazione degli studenti è iniziata ieri prosegue questo venerdì, a un anno esatto e culminerà lunedì 27 febbraio nella 5amm, nella 5ame e nella 5apa.

“Giornalisti con l’elmetto, giornalisti di Pace” è il percorso di testimonianza nelle scuole che ha intrapreso il giornalista Giacomo Gambassi con il quale incontra studenti e studentesse per raccontare storie e proporre documenti fotografici raccolti durante l’ultimo dei suoi viaggi nei luoghi dei bombardamenti. Un’occasione, com’è stato rilevato anche dal docente Giustino Bonci, che ha curato i contatti con l’ospite, per riflettere soprattutto sul dramma vissuto dalle fasce più deboli della popolazione e per interrogarsi sui possibili sviluppi di un conflitto nel cuore dell’Europa. Numerose e puntuali le domande rivolte all’inviato che ha raccontato agli studenti il dramma di un popolo e la devastazione di un Paese.

Articoli correlati