28, Maggio, 2024

Dallo scambio studentesco a l’accordo con l’Ambito Turistico del Valdarno. West Springfield consolida il legame col nostro territorio

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Questa mattina a San Giovanni Valdarno è stato firmato l’accordo tra L’America l’amministrazione statunitense di West Springfield e l’Ambito Turistico del Valdarno. Dopo il patto di gemellaggio e scambio studentesco con l’ISIS Valdarno, West Springfield consolida l’amicizia col nostro territorio. La visita Valdarnese è volta a creare legami anche commerciali col Comune americano.

Presenti alla cerimonia e alla firma tre rappresentati dell’Amministrazione statunitense; il Sindaco di West Springfield Will Reichelt, Ed Sullivan ex-sindaco e attuale Assessore e responsabile per gli scambi con l’estero e l’Assessore e Avvucato Sean Powers; oltre a Nicola Benini, firmatario, Sindaco di Bucine Comune capofila dell’Ambito Turistico del Valdarno. Presenti il Sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi, il Dirigente dell’ISIS Valdarno Lorenzo Pierazzi, la Vicepreside Lucia Bellacci e il prof. Marco Prina insieme ad una delegazione di studenti che in precedenza hanno visitato la città americana. Coinvolti anche i docenti del progetto di scambio Stefano Bonchi, Sabina Innocenti e Lisa Barberi.

Gli ospiti americani al loro primo giorno di visite, hanno scoperto il centro storico di San Giovanni Valdarno per poi conoscere gli spazi didattici dell’ISIS Valdarno, con la quale è attivo lo scambio studentesco. Domani la visita nel nostro territorio proseguirà con una guida per scoprire le bellezze artistiche, paesaggistiche e enogastronomiche del Valdarno organizzato dal Visit Valdarno.

Nicola Benini, Sindaco di Bucine, comune capofila di Ambito Turistico Valdarno:”L’accordo già fatto negli anni scorsi, era stato contrastato nella sua sottoscrizione a causa del Covid. Il tutto è partito d a un gemellaggio scolastico con l’ISIS Valdarno; su iniziativa di West Springfield è stato proposto di stipulare questo accordo per avviare dire rapporti di conoscenza dei due territori e avviare anche scambi a livello sociale, culturale e commerciale.” 

William Reichelt, Sindaco di West Springfield:”La nostra città ha questo progetto si scambio ormai da tre anni; abbiamo questo progetto da tre anni superando la pandemia. I nostri studenti intanto hanno parlato tra di loro e sviluppato dei progetti a distanza; è meraviglioso per me essere qui ed abbiamo grandi prospettive epe il futuro”.

Gli studenti dell’ISIS Valdarno a loro volta visiteranno con alcuni docenti West Springfield nel settembre 2023; ed è prevista anche la visita da parte di una delegazione di studenti e docenti della loro scuola nell’aprile 2024. Il Dirigente scolastico Lorenzo Pierazzi:“È un piacere e un onore per la nostra scuola essere qui oggi alla firma del Memorandum of Understanding fra la città di West Springfield, e il Consorzio Visit Valdarno. Questo accordo rappresenta una fase fondamentale di un progetto che è partito tre anni fa quando l’ISIS Valdarno iniziò a cercare un partner americano per uno scambio culturale. Con l’aiuto del Consolato italiano a Boston, infine siamo riusciti a metterci in contatto con la WS High School e gli amministratori della città, Mr. William Reichelt, sindaco di West Springfield and Mr. Ed Sullivan, ex sindaco e Presidente della West Springfield Sister City Organization. Questo si è rivelato un match ideale, che ha grandemente superato le nostre aspettative. Crediamo che la creazione di una tale partnership e amicizia contribuirà ad assicurare un beneficio reciproco, specialmente nei settori dell’istruzione, dell’economia e del turismo dei due Paesi.

Conclude Pierazzi:”Ancora una volta possiamo constatare come l’istruzione sia la molla dello sviluppo sociale, del cambiamento e della crescita e la nostra scuola è orgogliosa di ribadire il suo ruolo chiave nell’unire i due Paesi, creando una rete per condividere risorse a vari livelli.”

Articoli correlati