27, Maggio, 2024

Anche a Rignano il Polo 0-6: Amministrazione comunale e Istituto comprensivo firmano un Protocollo d’intesa

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Anche Rignano avrà il suo Polo 0-6, un percorso pedagogico in grado di prendere in carico i bambini già dai primissimi mesi, e accompagnarli fino all’ingresso della scuola primaria. Sarà articolato in due distinti plessi: il primo proprio a Rignano capoluogo, in due edifici vicini, ovvero nido e scuola dell’infanzia; l’altro invece a Troghi, dove i servizi educativi del nido e della Scuola dell’infanzia si trovano già in un’unica struttura.

La richiesta di costituzione del Polo 0-6 presentata dal Comune di Rignano è stata accolta dalla Regione Toscana, e così lo scorso martedì è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa con l’Istituto Comprensivo, un documento che fissa il quadro di questo Polo 0-6. L’obiettivo è di razionalizzare, ottimizzare e favorire la co-progettazione e la continuità nei percorsi pedagogico-educativi condivisi tra il Nido e la Scuola dell’Infanzia, e creare un sistema di relazioni professionali tra educatrici e insegnanti facendo sì che l’offerta formativa 0-6 anni del territorio rappresenti uno dei nodi principali della “comunità educante”.

“Fare comunità – spiega l’Assessore all’Istruzione, Federica Morandi – significa oggi praticare forme di fusione in primo luogo educative e pedagogiche che possono sostenere la crescita dei bambini: la continuità verticale, la collegialità, la condivisione e la corresponsabilità sono le parole chiave che guideranno questo percorso che ha come obiettivo ultimo il benessere e la crescita dei più piccoli, lavorando fin da subito per contribuire alla costruzione del loro futuro”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati