26.04.2017  17:49

Valdarno cinema Fedic: tutto pronto per la 35° edizione. 26 le opere in concorso

di Monica Campani
L'evento si terrà dal 2 al 7 maggio al cinema teatro Masaccio di San Giovanni. 26 le opere candidate al 68° concorso nazionale


commenti

Data della notizia:  26.04.2017  17:49

Si apre la prossima settimana la 35° edizione di Valdarno Cinema Fedic. Il Festival cinematografico si terrà dal 2 al 7 maggio al cinema teatro Masaccio di San Giovanni. 26 le opere candidate al 68° concorso nazionale, 9 i film proiettati nello Spazio Toscana.

La giuria della 35° edizione di Valdano Cinema Fedic sarà composta dall’attrice cinematografica, teatrale e televisiva Sandra Ceccarelli, dalla giornalista e critica cinematografica Ilaria Feole e dal compositore Giuliano Taviani. 

 Il “Premio Marzocco d’oro alla carriera” sarà consegnato quest'anno al regista Marco Bellocchio che verrà premiato al teatro cinema Masaccio venerdì 5 maggio alle 21.30. Giovedì 4 maggio, invece, l’attrice, regista e fotografa Chiara Caselli sarà a Valdarno Cinema Fedic dove presenterà in concorso il suo corto “Molly Bloom”. Sarà l’occasione per ripercorrere la sua carriera artistica cinematografica iniziata come attrice nel 1990 con Citto Maselli con “Il segreto”. 

Il sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi: "È uno degli appuntamenti più importanti della stagione culturale della nostra città. Aver organizzato anche quest'anno la manifestazione è motivo di soddisfazione per l'amministrazione perchè continua questa importante tradizione sangiovannese. Molti gli ospiti presenti, vi saranno due mattine dedicate agli studenti".

 

Un'attenzione particolare sarà rivolta alla formazione cinematografica dei ragazzi. Per le scuole medie è stata programmata la mattinata del 3 maggio a cura di Luigi Nepi, professore all’Università degli Studi di Firenze, che illustrerà agli alunni la storia del Cinema attraverso le opere più famose e significative del mondo cinematografico. La mattina del 5 maggio sarà invece riservata agli alunni delle scuole superiori del Valdarno per i quali è stata programmata la proiezione di “Piuma”, il film di Roan Johnson. 

Simone Emiliani, direttore artistico di Valdarno cinema Fedic illustra il programma.

 

Silvio Del Riccio, direttore organizzativo: "Invito il pubblico a partecipare. Quest'anno abbiamo ottimi prodotti realizzati anche da non professionisti.. Siamo orgogliosi del Festival".

Valdarno Cinema Fedic si aprirà martedì 2 maggio con la proiezione di “A pugni chiusi”, il documentario su Lou Castel, l’attore di origini svedesi lanciato da Marco Bellocchio in “I pugni in tasca”.

Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Che la senatrice a vita Liliana Segre debba andare in gir...