20.03.2017  16:03

“Raduno del Valdarno in Fiat 500 e derivate”, domenica la 16° edizione

di Monica Campani
Il tour a Figline e Incisa prenderò il via alle 8.30 di domenica 26 marzo. Quest’anno anche un concorso di pittura e un'iniziativa solidale in città


commenti

Data della notizia:  20.03.2017  16:03

Prenderà il via domenica 26 marzo da piazza Marsilio Ficino a Figline il “Raduno del Valdarno in Fiat 500 e derivate”, giunto quest'anno alla 16° edizione. In programma anche un concorso di pittura. Le iscrizioni possono essere effettuate dalle 8.30 alle 11.00.

La partenza per un giro turistico è prevista alle 11.00 e subito dopo un pit-stop a Incisa per la consegna di un gadget della Pro loco “Aldo Caselli”. Alle 12, invece, spazio all’aperitivo, che si terrà in Pian di Rona. Il tour si concluderà all’ora di pranzo. Previste le premiazioni, la lotteria e la consegna di gadget ricordo. L’iniziativa, organizzata dal coordinamento del Valdarno della “Fiat 500 club Italia” e patrocinato dal Comune di Figline e Incisa Valdarno, è sostenuta anche dal Gruppo amatoriale del Valdarno e dall’agenzia Generali di Figline.  

In piazza Marsilio Ficino si terrà anche l'iniziativa “Fiat 500 restyling tour”. Si tratta di un lavoro di restauro a tappe (tante quante sono quelle toccate dai raduni 500) che è in corso di realizzazione su un’auto con comandi manuali di proprietà dell'Associazione Paraplegici di Livorno, che toccherà anche Figline con tanto di accompagnamento musicale.

Nel corso della stessa mattinata, in piazza Manuele Auzzi a Incisa si terrà un’iniziativa collaterale dal titolo “Disegna la tua 500”. Si tratta di un concorso di pittura a premi, con iscrizione obbligatoria entro il 23 marzo. Il ritrovo è fissato per le 9,30 di domenica 26, quando saranno consegnati anche i materiali per dipingere. La gara, invece, partirà alle 10 e si concluderà alle 11,30, in concomitanza con il passaggio delle 500 da Incisa. Infine ci sarà la premiazione del concorso, fissata per le 12.30, che consiste in un viaggio a Mirabilandia.

Sport

 
comments powered by Disqus