18.07.2019  23:00

Questione medici del 118, Mugnai: "Il presidio non deve essere toccato"

di Monica Campani
Il sindaco di Figline Incisa Giulia Mugnai affronterà la questione martedì con l'assessore regionale Stefania Saccardi


commenti

Data della notizia:  18.07.2019  23:00

Il sindaco di Figline Incisa, Giulia Mugnai, interviene nella organizzazione dell'emergenza territoriale in Valdarno fiorentino e nell'ipotesi che, per il periodo estivo, l'ambulanza medicalizzata presente al punto di emergenza di Incisa, a cura della Croce Rossa, rimanga senza medico a causa della carenza di sanitari del 118. Nell'incontro che si terrà mrtedì prossimo con l'assessore regionale Stefania Saccardi, oltre a parlare di Serristori il sindaco affronterà anche questa questione.

"Sono settimane che leggiamo di difficoltà a coprire turni dei medici del 118 per il presidio di Figline ma soprattutto di quello di Incisa. Il presidio h12 di Incisa sarebbe venuto meno perchè il medico deve sostituire altri colleghi per la carenza di organico. Per questo  abbiamo un incontro martedì prossimo con l'assessore regionale Saccardi: faremo il putno sull'ospedale Serristori ma anche del 118 per capire come stanno effettivamente le cose e se possiamo avere altro organico. Il presidio h24 su Figline e h12 su Incisa non deve essere toccato: è fondamentale per i cittadini. Vogliamo che questo sia garantito nei periodi di ferie o di malattia dei medici. Vogliamo capire insieme com fere".

 

Cronaca / Sociale

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
E’ morto Peter Fonda, l’attore protagonista d...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...