13, Giugno, 2024

Italia Viva, “A Figline e Incisa si può cambiare solo con Buoncompagni”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

“Sono gli ultimi giorni di campagna elettorale verso il voto dell’8 e 9 giugno e come Italia Viva siamo impegnati al massimo al fianco di Enrico Buoncompagni”, così il coordinatore cittadino di Italia Viva Figline e Incisa Valdarno Matteo Nocentini lancia il suo appello a sostenere la candidatura a sindaco di Enrico Buoncompagni, in questi ultimi giorni di campagna elettorale.

“Abbiamo creduto nella candidatura di Enrico fin dall’inizio” proseguo Nocentini, “un progetto civico, l’unico capace di portare il vero cambiamento nel nostro comune, l’unico capace di rilanciarlo e farlo diventare davvero protagonista nell’area fiorentina e in regione. Noi crediamo che serva coraggio, investimenti e quell’attenzione per il territorio che Enrico Buoncompagni ha sempre saputo mettere in campo come dimostra anche il suo programma elettorale. Le logiche di partito le lasciamo agli altri. A destra sono divisi, nella coalizione a sinistra guidata del PD lo abbiamo visto anche negli ultimi giorni, sembrano più preoccupati di lanciare attacchi sul nullo che parlare delle loro idee. Da una parte ci sono quelli che vogliono che tutto resti come è, dall’altra ci siamo noi che siamo pronti a cambiare davvero mettendo da parte gli interessi puramente politici ed elettorali per far prevalere quelli della cittadinanza. Anche per questo abbiamo deciso di sostenere un vero progetto civico che al suo interno presenta anche una lista fatta di giovani bravi e preparati che sono la vera scommessa per il nostro presente e il nostro futuro”.

“Manca davvero poco, sabato e domenica, l’8 e il 9 giugno, possiamo davvero segnare una svolta per Figline e Incisa Valdarno. A tutti coloro che credono nel riformismo, nella politica del fare e del cambiamento chiedo quindi di dare il massimo, impegnarsi in questi ultimi giorni e dare fiducia alle idee e ai progetti che abbiamo presentato e portato avanti in questi mesi di campagna elettorale. Per Enrico Buoncompagni, per Figline e Incisa, Italia Viva c’è.”

Articoli correlati