02, Marzo, 2024

Vicenda Altopascio-Figline, la Corte d’appello federale riduce le pene

Più lette

La Corte d’appello federale si è espressa sui  ricorsi (ad eccezione del portiere Burzagli che aveva deciso di non preserarlo) di tutti coloro che erano stati squalificati in seguito a quanto accaduto in Altopascio-Figline dello scorso 11 maggio.

I  giocatori Saitta e Privitera hanno ottenuto un importante sconto della pena, da due anni a nove mesi. Pene ridotte anche per mister Becattini, da tre anni ad una stagione sportiva  e per l’ex direttore sportivo Frediani, da cinque a tre anni e sei mesi. Respinto il ricorso dell’ex presidente Simone Simoni, la cui squalifica per omessa denucia di tre anni è stata confermata.

Articoli correlati