11, Giugno, 2023

Palestra di San Giovanni, Stella Scarnicci interroga il Presidente della Provincia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

“Considerato che la Provincia di Arezzo dall’anno 2006 ha versato in favore del Comune di San Giovanni la somma di € 540.000,00 per la realizzazione di una nuova Palestra per gli studenti presso il Polo scolastico di Via Palermo, stipulando ben tre convenzioni: la prima nell’anno 2006, la seconda nell’anno 2015 e la terza nell’anno 2021; tenuti conto che la successiva convenzione del 30 agosto 2021 stipulata dal Comune di San Giovanni Valdarno e la Provincia di Arezzo ha rideterminato i termini per la realizzazione di una nuova palestra a servizio delle attività didattiche e delle associazioni sportive cittadine nella zona nord della città ove insiste il polo scolastico di Piazza Palermo”. Inizia così l’interrogazione che Stella Scarnicci, consigliera del Patto Civico Intra Tevere et Arno, ha presentato al Presidente della Provincia di Arezzo Polcri sulla nuova palestra di San Giovanni.

La consigliera intende sapere: “se il Comune di San Giovanni Valdarno ha adempiuto correttamente e nei termini le suddette convenzioni e con quale modalità; se, considerati i fondi cospicui ricevuti, in caso ci siano ulteriori ritardi ed inadempienze quali atti e delibere ha adottato o intende adottare la Provincia di Arezzo per dare puntuale esecuzione a tale convenzione al fine di scongiurare ulteriori ritardi nell’esecuzione di tale importante opera per la città di San Giovanni Valdarno; se e quale sia la modalità di realizzazione della palestra che doveva essere già stata comunicata dal Comune alla Provincia entro il 31/12/21 e se la stessa è stata inviata dal Comune di San Giovanni V.no all’Ammini strazione Provinciale entro i termini contrattuali. Se, in caso il Comune di San Giovanni V.no non dovesse stipulare il contratto di realizzazione della palestra in oggetto entro il prossimo 30 giungo 2023 quali saranno le determinazioni della Provincia in merito a tale eventuale inadempimento”.

 

 

Articoli correlati