16, Agosto, 2022

Approvato il bilancio di previsione, il sindaco Giunti: “Momento difficile, scelte coraggiose e responsabili”

Più lette

In Vetrina

Ha ricevuto il via libera con il voto favorevole della maggioranza, PD e Reggello Viva, il bilancio di previsione presentato oggi dall’Amministrazione comunale al Consiglio reggellese. Un documento che fa i conti, spiega il sindaco Piero Giunti, con alcune difficoltà legate a minori introiti e incertezze. Un bilancio “coraggioso e responsabile”, lo ha definito il primo cittadino.

“Questo bilancio arriva in un momento particolare se non unico – spiega Giunti – ci siamo trovati a dover far fronte all’aumento indiscriminato dei costi dei servizi e ad una diminuzione delle entrate per un importo di circa 1 milione di Euro, dovuta al mancato contributo del Canone di Concessione di Publiacqua, alla riduzione dei proventi da sanzioni del Codice della strada e all’incertezza sui trasferimenti e ristori da parte dello Stato anche a seguito della pandemia. Nonostante il contesto economico sfavorevole, abbiamo scelto di mantenere tutti i servizi e garantirne una elevata qualità a persone e famiglie, non rinunciando a nessuno di essi, con una attenzione particolare alle fasce più deboli della nostra popolazione”.

Il bilancio di previsione prevede dunque alcune novità: “Abbiamo introdotto il criterio dell’Isee per le tariffe dei trasporti scolastici e dei servizi educativi per la prima infanzia. La rimodulazione che sarà applicato ad alcune tariffe si riferisce soprattutto all’aumento del costo dei servizi ed all’adeguamento istat degli ultimi anni. È però doveroso sottolineare che tali interventi non saranno sostanzialmente applicati alle fasce Isee più deboli. Con l’approvazione di questo bilancio – prosegue il sindaco di Reggello – daremo da subito una risposta ai nostri cittadini in merito agli impegni presi: in primis la sicurezza, attraverso l’installazione delle telecamere di video sorveglianza a completamento e copertura del perimetro comunale e in particolare con nuove installazione nelle frazioni strategiche del nostro territorio. Inoltre da subito saremo in grado di effettuare gli investimenti necessari per l’efficientamento energetico degli edifici scolatici, sportivi e comunali, e vari interventi di riqualificazione urbana delle frazioni”.

“Questo bilancio così impostato, attraverso una gestione oculata delle risorse disponibili, unitamente alla capacità di cogliere le varie opportunità di accedere a contributi statali e Regionali e a bandi PNRR ci permetterà di realizzare anche investimenti in nuovi servizi alla cittadinanza e opere pubbliche”, aggiunge Piero Giunti, che chiude con una nota politica: “Il Bilancio di previsione è stato condiviso e approvato in modo compatto dalle forze politiche che compongono la maggioranza, PD e Reggello Viva. Dalla discussione in Consiglio Comunale è emerso l’approccio demagogico e strumentale dei gruppi di opposizioni, che in modo approssimativo si sono approcciati a temi complessi senza individuare proposte alternative credibili e realizzabili”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati