25, Giugno, 2022

Viale Galilei ‘abiura’ i pini. Alberi nuovi e nuovo look, ma dal 2016. Cardi: “Prima gli interventi di Terna”

Più lette

In Vetrina

Negli ultimi anni gran parte dei pini di Viale Galilei a Figline sono stati rimossi, i rimanenti verranno abbattuti nei prossimi mesi. Viale a monte è adesso irriconoscibile. Caterina Cardi: “Nuove piante ed interventi previsti nel 2016”

Senza più alberi e ombra, Viale Galileo Galilei a Figline è irriconoscibile. Roberto Renzi, di Forza Italia, ha presentato un'interrogazione nell'ultimo consiglio comunale. Del resto si tratta di una delle strade più amate e caratteristiche di Figline: le critiche non sono mancate, anche se la discussione non si è accesa come ai livelli di Pian di Scò.

A chiarire gli interventi che verranno effettuati sul viale è stata la vicesindaco Caterina Cardi che ha annunciato i lavori, ma nel 2016. "Stiamo infatti attendendo ormai da diverso tempo l'ìinterramento dei cavi elettrici da parte di Terna. Un progetto per il quale è stato firmato un accordo negli anni passati e per il quale adesso la società sta attendendo i pareri vincolanti da parte di altri enti".

"E' per questo inutile intervenire in questi mesi per piantare i nuovi alberi" precisa Cardi, che sottolinea: "Negli ultimi anni il Comune ha rimosso molti pini. Una scelta doverosa visto il pericolo che rappresentano e i danni causati anche all'asfalto della strada. Proseguiremo quindi su questa strada e rimuoveremo anche le ultime piante rimaste. Poi per il 2016 abbiamo previsto in bilancio lo stanziamento per il viale. E quindi procederemo alla sostituzione delle alberature".
 

Insomma pini 'abiurati': ora non rimane che attendere per vedere se la nuova fisionomia del viale sarà ai livelli del passato.

Articoli correlati