07, Ottobre, 2022

ValdarnInsieme, missione compiuta: è finale

Più lette

In Vetrina

Bastava vincere un set, ma la squadra del Matassino conquista il risultato pieno battendo 3-0 Certaldo nella semifinale di ritorno. Ora la finalissima contro Grosseto: chi vince vola in B2

Missione compiuta per il ValdarnInsieme che si aggiudica anche la gara di ritorno contro la Pallavolo Certaldo e accede alla finale playoff per il passaggio in Serie B2. Alle ragazze del Matassino sarebbe bastato vincere un solo set. Ma hanno voluto esagerare, imponendosi per 3-0 e preparandosi al meglio in vista della serie decisiva contro Grosseto al via sabato 28 maggio.
 
Serata speciale al PalaMatassino, dove il ValdarnInsieme è sceso in campo con l’atteggiamento che si chiede a una grande squadra chiudendo la contesa nel minor tempo possibile e mettendo subito in chiaro di esser pronto a giocarsi la finale.
 
Ottima partenza della squadra di Bianchi e Sordi di fronte a una Certaldo combattiva e decisa a non mettere fine alla propria stagione. Ma le padrone di casa, semplicemente, giocano meglio e chiudono la volata finale aggiudicandosi il primo set per 25-21 e dando inizio ai festeggiamenti. Le valdelsane accusano il colpo e nei due set successivi giocano senza motivazioni. Le valdarnesi con la qualificazione ormai in tasca chiudono in scioltezza con il risultato pieno.
 
Ora la finalissima contro Grosseto, reduce dalla vittoria contro il Lucca Volley nell’altra semifinale. Si affronteranno così, come da pronostico, le due seconde qualificate dei due gironi, con le maremmane che avranno il vantaggio del campo per aver chiuso la stagione con ben 9 punti in più rispetto alle valdarnesi, 64 contro 55.
 
Ora cambia la formula: in finale non si gioca più con gare di andata e ritorno, ma in una serie al meglio delle due partite. Si comincia dunque sabato 28 maggio alle 21 sul campo di Grosseto, gara-2 mercoledì 1 giugno al Matassino. Se servirà, sabato 4 giugno la serie si sposterà di nuovo in Maremma per la decisiva gara-3. Chi vince, vola in B2. E ora il ValdarnInsieme ci crede per davvero.

Articoli correlati