06, Febbraio, 2023

Una nuova veste per viale Galilei. Approvato il progetto, al via la gara per i lavori: verranno piantati nuovi alberi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Negli ultimi anni numerosi pini, che hanno danneggiato i marciapiedi e la strada, sono stati rimossi per evitare pericoli. I lavori dovrebbero entrare nel vivo in estate: ecco il progetto.

Nuovi marciapiedi e nuove piante: una nuova veste per viale Galilei, dopo anni di attesa e i numerosi tagli dei pini, dopo che questi avevano danneggiato la sede stradale.

Nelle scorse settimane il Comune di Figline e Incisa ha approvato il progetto definitivo esecutivo, e avviato la gara per l’assegnazione dei lavori che prevedono l’abbattimento delle barriere architettoniche e la piantumazione di nuovi alberi, meno impattanti dei precedenti: i peri “Chanticleer”.

“I lavori – sottolinea la vicesindaco Caterina Cardi – si inseriscono nel più complessivo piano di abbattimento delle barriere architettoniche e di miglioramento del decoro urbano.  Riguardano un luogo molto importante per la città e i figlinesi, come viale a monte. Negli anni sono stati abbattuti numerosi pini per evitare situazioni catastrofiche, come purtroppo è avvenuto in luoghi vicino anche al nostro comune. Le radici inoltre stavano causando ingenti danni alle proprietà private e ai marciapiedi”.

Adesso al via i lavori per la risistemazione del viale, che dovrebbero entrare nel vivo in estate: la gara è in corso. Si tratta di un’opera da 160mila euro. Il progetto realizzato da Alberto e Carlo Poggesi, dell’omonimo studio tecnico associato, prevede il taglio delle ultime alberature ancora presenti, il rifacimento del manto bituminoso dei marciapiedi, prevedendo tre nuovi attraversamenti pedonali fra i due lati della strada e la piantumazione di nuove alberature Pyrus calleryana “Chanticleer”.

Articoli correlati