27, Novembre, 2022

Truffe agli anziani, la polizia ferma in A1, all’altezza del Valdarno, due persone: recuperati 21 oggetti in oro

Più lette

In Vetrina

Una pattuglia della Sottosezione della Polizia Stradale di Battifolle ha sequestrato  21 preziosi, orecchini, anelli, orologi ed altro e ha denunciato due persone per ricettazione. L’operazione è avvenuta in A1, in corsia sud, all’altezza del Valdarno. La polizia ha fatto luce così su una serie di truffe messe in atto ai danni di anziani.

Gli agenti di polizia hanno fermato per un controllo una Fiat Panda con a bordo due persone, un ragazzo appena maggiorenne e un 46enne.  Alle domande sui motivi che da Bologna li avevano condotti in Valdarno hanno dato risposte poco convincenti così è scattata una perquisizione all’auto. Dentro una valigia e all’interno di un calzino sono stati trovati i 21 oggetti in oro di ingente valore.

“Considerato che qualche settimana fa – spiega la polizia – sempre la Sottosezione di Battifolle, aveva denunciato il responsabile di una truffa ad anziana donna avvenuta in Liguria sequestrandogli tutto il maltolto e restituendolo alla proprietaria, le indagini si sono al momento rivolte nella medesima direzione ipotizzando come i preziosi siano il provento degli stessi odiosi reati commessi nel nord Italia ai danni di anziani indifesi”.

 

Articoli correlati