15, Agosto, 2022

Trasporto pubblico locale, percorsi e orari dal 13 maggio

Più lette

In Vetrina

Il progetto Miv, annunciato a Terranuova Bracciolini nel dicembre scorso, è pronto a partire

MIV-Mobilità in Valdarno: il prossimo 13 maggio alle 6.00 entra in funzione il nuovo sistema del trasporto pubblico locale in tutto il Valdarno aretino: autobus ogni 30 minuti nel fondovalle e ogni 60 nelle zone collinari, tariffa unica per tutto il territorio, mezzi dotati di WiFi gratuita e prese Usb per ricaricare tablet e smartphone. L'accordo che sta alla base del progetto Miv è stato sottoscritto nel 2016 dalla Regione con la Provincia di Arezzo e i Comuni di Cavriglia (capofila), Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Terranuova, Loro Ciuffenna, Castelfranco Piandiscò, Bucine, Laterina Pergine.

Al progetto la Regione Toscana ha destinato 240.000 euro di finanziamenti, ai quali si sono aggiunti negli anni contributi da parte dei Comuni: 50.000 euro nel 2016, 90.000 nel 2017, 90.000 nel 2018 e 160.000 nel 2019.

Entro il 13 maggio sarà attivo il sito www.miv-v.it sul quale sarà possibile trovare informazioni su fermate, orari, biglietti. 

Biglietti e abbonamenti

Possono essere acquistati nelle tradizionali rivendite, a bordo degli autobus, tramite sms: entro il 10 maggio alle fermate saranno affissi orari e numeri da digitare per l'acquisto con il telefono cellulare. I prezzi vanno da 1,50 euro per un biglietto da 70 minuti usufruibile per tutto il Valdarno a 35 euro per un abbonamento mensile ordinario. Gli abbonamenti per gli studenti hanno validità 12 mesi.

Le fermate di bus saranno aumentate e le pensiline rinnovate completamente.

"Si tratta di una vera e propria rivoluzione nei trasporti pubblici locli – afferma Antonio Perferi, consulente dell'assessore regionale Ceccarelli per il trasporto pubblico su gomma – Voglio rivolgere un appello ai cittadini: aiutateci a servirvi meglio".

Il progetto in futuro potrebbe essere esteso anche al Valdarno fiorentino.

Articoli correlati