09, Agosto, 2022

Tragedia in piscina, quarantenne annega: inutile la corsa alle Scotte con il Pegaso

Più lette

In Vetrina

Un uomo di 43 anni è morto in conseguenza dell’annegamento avvenuto domenica pomeriggio nella piscina Las Vegas di San Giovanni. Secondo le informazioni raccolte, l’uomo, di nazionalità straniera, si trovava con la moglie in acqua quando entrambi hanno avuto difficoltà: la donna è stata subito soccorsa e salvata, mentre la peggio è andata proprio al quarantenne, che è annegato. A lanciare l’allarme sono stati i bagnini che si sono accorti di quanto stava accadendo.

All’arrivo dei soccorsi, con automedica e ambulanza, le sue condizioni erano già apparse molto gravi, ma i sanitari hanno comunque prestato le prime cure e deciso per il trasporto in ospedale alle Scotte di Siena, avvenuto con l’elisoccorso Pegaso atterrato vicino alla struttura. Un tentativo però vano, l’uomo è deceduto in ospedale.

Sull’accaduto stanno svolgendo accertamenti i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni per fare piena luce sulla morte dell’uomo, al momento non sarebbero emersi elementi di anomalia, anche in base alle persone sentite tra ieri e oggi.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati