07, Agosto, 2022

Toscana in zona arancione, tornano a chiudere musei e mostre. Biblioteche invece aperte

Più lette

In Vetrina

Avevano riorganizzato l’apertura al pubblico da poche settimane anche i musei del Valdarno, che ora tornano a chiudere per l’ingresso della Regione Toscana in zona arancione

Tornano a chiudere le porte al pubblico, i musei di tutto il Valdarno. Da ieri, infatti, con l'ingresso della Toscana nelle regioni 'arancioni', secondo la classificazione nazionale legata alle misure anti pandemia, scatta la chiusura di tutti i musei e delle mostre. 

Stop quindi alle visite in tutti i musei valdarnesi, che da pochissime settimane avevano riaperto organizzando le visite secondo le norme anti contagio. Chiudono anche le mostre e gli eventi espositivi, tra cui quello dedicato ad Ottone Rosai al Palazzo del Podestà di Montevarchi (mostra prorogata fino a giugno, riaprirà dunque appena la Toscana  tornerà in zona gialla). 

Da sottolineare, invece, che non cambia niente per le biblioteche comunali: potranno continuare a svolgere le proprie attività così come organizzate attualmente, garantendo tutte le misure di sicurezza e anti assembramenti. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati