24, Maggio, 2024

Synergy, ancora una beffa sulla sirena. Cadono anche Fides e Polis

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I sangiovannesi si arrendono 66-65 a Vaiano dopo aver sbagliato i liberi del possibile pareggio a un secondo dal termine. Male la Fides, travolta 45-73 in casa da Agliana. Polisportiva Galli fermata 76-69 dalla capolista Prato

Continua la maledizione della Synergy, alla seconda sconfitta consecutiva di un solo punto. Finisce 66-65 a Prato e i sangiovannesi restano fermi a quota zero, così come la Polisportiva Galli che si arrende 76-69 dopo aver lottato a lungo contro la capolista Prato. Sconfitta anche la Fides, un netto -28 (45-73) in casa contro Agliana.

Si era messa subito bene per la Synergy, ritrovato il vantaggio a metà gara dopo esser sprofondata sul -9 in avvio e poi scappata sul +13 all'inizio della ripresa, spinta dai canestri di Tello e Mascherini. Con 10 punti da amministrare nell'ultimo quarto, la squadra di coach Caimi si spegne, smette di segnare e Vaiano ne approfitta. A un minuto dal termine i pratesi completano la clamorosa rimonta con Poli che firma il +2. Ultimo possesso per la Synergy, Mascherini prova ad alzarsi da tre punti ma trova la strada chiusa, sceglie quindi la penetrazione e viene fermato col fallo: due tiri liberi con meno di due secondi sul cronometro. Il primo entra, il secondo esce, Vaiano può festeggiare.

Valbisenzio Vaiano – Synergy Valdarno 66-65 (20-11, 32-34, 46-56). Vaiano: Ottanelli 3, Poli 17, Mungai, Lavisci 1, Mariotti 10, Vignolini, Fracassini 12, Saccenti 8, Donati, Magni 15. Allenatore: Pieri. Synergy: Mascherini 10, Pavese 1, Innocenti 4, Basilicò 13, Bianchi, Brandini 7, Malacario 4, Cardo 2, Pelucchini 7, Tello 17. Allenatore: Caimi.

L'effetto delle mura amiche stavolta non basta alla Fides WebKorner Montevarchi che rimedia la seconda larga sconfitta consecutiva. Montevarchini al via in condizioni di organico precarie tra assenze e acciacchi. La Fides arriva al finale di tempino sul -6. Poi, canestro subìto in contropiede, canestro e fallo antisportivo, rimessa consegnata nelle meni degli avversari e in men che non si dica Agliana ha raddoppiato il vantaggio. È un colpo che tramortisce la Fides. Nella ripresa la Fides segna 19 punti in 20 minuti e per gli ospiti è facile gestire fino a festeggiare il secondo successo stagionale.

Fides WebKorner Montevarchi – Pallacanestro Agliana 45-73 (11-22, 26-40, 34-56). Fides: Rotolo 7, Dainelli 10, Batistini 3, Masini 1, Sereni 2, Baldini 4, Caponi 4, Cetoloni Bindi, Bonciani 14. Allenatore: Righeschi. Agliana: De Leonardo, Bogani 14, Meoni 2, Belotti 10, Limberti 4, Consorti 8, Nieri 9, Cavicchi 9, Salute 11, Grillini 6. Allenatore: Bertini.

Terza sconfitta ma buone indicazioni per la Polisportiva Galli che resta in partita fino al termine sul campo d la capolista Prato. I padroni di casa partono forte, ma il nuovo arrivato Andrea Logi riporta a contatto i sangiovannesi. Nel secondo quarto Prato, spinta dall'incontenibile Corzani e da capitan Corsi, alla 500º presenza con la stessa maglia, ritrova la doppia cifra di vantaggio. Giuliana e Nosi prendono per mano la squadra e nel terzo quarto la Polis passa addirittura in vantaggio. La capolista allora si scuote, Staino e Smecca iniziano a far male e in un attimo il Galli è sotto di 10. Non basta la reazione nel finale.

Pallacanestro Prato – Polisportiva Galli 76-69 (19-14, 40-39, 52-55). Prato: Guerrini 4, Biscardi 2, Sanesi 7, Staino 16, Chiapparini 2, Corsi 5, Smecca 12, Onuoha 5, Corzani 23, Trombino ne. Allenatore: Pinelli. Polisportiva Galli: Nosi 11, Logi 10, Mascherini 2, Fedeli 4, Del Bimbo ne, Giachi ne, Galli 7, Gironi 5, Giuliana 23, Barchielli 8. Allenatore: Vadi.
 

Articoli correlati