23, Febbraio, 2024

Studente valdarnese vince il concorso nazionale dell’Osservatorio Giovani-Editori con un video su David Bowie

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si tratta del concorso “Il Talento? Questione di cl@sse”, realizzato insieme con Pirelli. Il giovane valdarnese è Emiliano Morini di Bucine, studente al liceo artistico del Varchi di Montevarchi

C'è uno studente valdarnese, tra i vincitori del concorso nazionale “Il Talento? Questione di cl@sse”, promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con Pirelli. Ad aggiudicarsi uno dei primi posti del concorso, che richiedeva la realizzazione di un video, c'è infatti Emiliano Morini di Bucine, studente della classe 5ª dell’indirizzo multimediale del Liceo Artistico – ISIS “Varchi” di Montevarchi.

Il concorso, giunto alla quinta edizione, è legato al progetto “Il Quotidiano in Classe” che mette a disposizione gratuitamente nelle scuole superiori alcuni tra i più importanti quotidiani italiani. Il bando prevede ogni anno la realizzazione di un video amatoriale su un personaggio di talento che si sia distinto in uno dei 5 ambiti: Sport, Comunicazione e Leadership, Arte e Cultura, Musica e Spettacolo, Scienze Innovazione e Ricerca.

Dopo un’opportuna documentazione, gli studenti devono mettere in risalto nel video i motivi del successo del personaggio scelto. Emiliano Morini ha scelto David Bowie, dedicandogli un video in cui ripercorre la sua vita, i punti cruciali della sua carriera, i passaggi focali alla base del suo enorme successo. 

Testimonial dell’iniziativa sono ogni anno alcuni dei nomi più importanti che hanno raggiunto la fama in ognuno dei cinque settori al centro del concorso: tra questi, per esempio, l’astronauta Luca Parmitano, il giornalista Beppe Severgnini, la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi, l’allenatore Claudio Ranieri e molti altri. In palio, per gli studenti vincitori un premio in denaro e uno stage di 3 giorni a Milano presso Pirelli. 

La premiazione si terrà a Firenze il 5 dicembre all’Hotel Four Season.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati