30, Maggio, 2024

Strada di Secchieta, affidati i lavori, in corso le verifiche sull’impresa. Entro la fine dell’anno la strada sarà in sicurezza

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Da anni la strada di Croce Vecchia che collega il Valdarno al Casentino, deve essere messa in sicurezza. Adesso, dopo un iter travagliato anche per i rimpalli di competenze, i lavori stanno per partire. Affidati provvisoriamente: in corso le verifiche di rito sull’impresa prima dell’aggiudicazione definitiva. L’amministrazione: “Se il tempo ci assiste già entro la fine dell’anno la strada sarà messa in sicurezza”. L’importo del progetto è di 341mila euro, con finanziamento della Regione.

Da anni la strada di Secchieta deve essere messa in sicurezza. Adesso sembra essere finalmente arrivato il momento decisivo, con il Comune che sta accellerando per l'avvio dei lavori.

Il tratto di Croce Vecchia infatti è completamente dissestato: voragini immense mettono a repentaglio la sicurezza degli automobilisti. Tanto che il Comune ha minacciato più volte di chiuderlo. Sulla strada però fino ad oggi nessuno era intervenuto per un problema di competenze: il tratto è infatti demaniale. Nei mesi scorsi dopo una lunga trattativa è stata trovata la soluzione, con un impegno diretto della Regione.

Con la firma dell'accordo di programma tra Regione, Corpo Forestale dello Stato e Comune, la situazione si è definitivamente sbloccata: la Regione ha impegnato 310 mila euro per la risistemazione del tratto. 

Nelle scorse settimane è stata indetta la gara, vinta – ed è notizia di questi giorni – dalla ditta Guerrisi e Tripodi. Adesso il Comune sta effettuando le verifiche di legge sull'impresa prima dell'aggiudicazione definitiva, ma conta nell'arco di poche settimane di dare il via ai lavori. 

Il costo complessivo del progetto è di 340mila euro e per l'opera – la riasfaltatura completa del tratto da Vallombrosa a Crocevecchia – sono previsti tempi brevi. Se tutto andrà per il verso giusto, già prima della fine dell'anno, la strada sarà messa in sicurezza.

"Siamo in linea con quanto previsto dagli accordi con la Regione e contiamo in tempi brevissimi di aggiudicare e dare il via libera ai lavori – sottolineano il sindaco Cristiano Benucci e l'assessore Paolo Guerri – Stiamo per giungere a conclusione di un problema che ci trasciniamo da anni: adesso contiamo anche nelle condizioni metereologiche per portare a compimento l'opera" 

Articoli correlati