28, Maggio, 2024

Silvio Pittori apre la campagna elettorale: “Ecco il mio progetto civico con la coalizione di centrodestra”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si è aperta ufficialmente la campagna elettorale di Silvio Pittori, candidato sindaco per Figline e Incisa alla guida di una coalizione che raggruppa i partiti di centrodestra Lega, Fratelli d’Italia, UdC, Forza Italia oltre ad una lista civica. La presentazione ufficiale in sala consiliare ha visto la presenza di dirigenti ed esponenti dei partiti che lo sostengono, a partire dall’onorevole Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia e Susanna Ceccardi europarlamentare della Lega.

“Tutti i partiti che compongono la coalizione di centrodestra – ha sottolineato Pittori – hanno dato l’appoggio alla mia candidatura come civico, e quindi oggi inizia davvero la campagna elettorale. Una scelta che viene da un percorso anche di approfondimento sui temi che in questi cinque anni come opposizione abbiamo trattato come opposizione, ripartiamo da qui”.

Sulla spaccatura che si è delineata a livello locale in merito alla sua candidatura, Pittori aggiunge: “Non credo spetti a me commentarla, io sono rimasto lontano da questo tipo di discussioni, non ho risposto ad attacchi che ho trovato più personali che politici. Penso che quando si entra in campagna elettorale si debba parlare solo di politica. Saranno eventualmente i partiti di cui facevano o fanno parte le persone che hanno fatto scelte diverse a dover affrontare l’argomento. Io aggiungo soltanto che questa è una coalizione aperta, se si è trattato soltanto di scaramucce preelettorali ben vengano all’interno di questa coalizione, le porte sono aperte”.

Sul programma e sui temi, infine, Pittori ha spiegato: “I temi su cui ci concentriamo corrispondono alle macerie che la sinistra sta lasciando sul territorio. In cinque anni non è cambiato molto: assenza del secondo ponte, Serristori depotenziato, privazione del pronto soccorso, una raccolta porta a porta che non funziona, l’alluvionabilità dei terreni che imbriglia lo sviluppo. Le cose non stanno così, vanno approfondite e studiate tecnicamente per poter dare risposte convincenti”.

A sostenere la sua candidatura l’europarlamentare della Lega, Susanna Ceccardi, che ha detto: “Oggi sono convintamente qui a Figline per sostenere Silvio Pittori. Già cinque anni fa fu una vittoria mancata per centocinquanta voti, ma in questi cinque anni in Consiglio comunale all’opposizione Pittori ha dimostrato di essere il candidato perfetto, serio e affidabile. Adesso ha una grande possibilità di rivincita, sono sicura che questa volta sia quella buona”.

Presente inoltre anche l’onorevole Giovanni Donzelli di FdI, che ha aggiunto: “Siamo qui perché c’è bisogno di un cambiamento, c’è il clima e ci sono le condizioni giuste per scegliere un sindaco come Silvio Pittori, che starà davvero vicino ai cittadini. Silvio è capace di aggregare forze e risorse, e di dare un cambiamento a questa città che non può più essere considerata una periferia della città di Firenze”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati