09, Agosto, 2022

Serristori: entrano in servizio il nuovo Direttore di Anestesia e la nuova referente della Direzione sanitaria

Più lette

In Vetrina

Entrano in servizio da domani, 1 febbraio, due nuovi professionisti dell’ospedale Serristori di Figline: lo ha annunciato la Asl Toscana Centro, ricordando come attualmente il presidio figlinese sia “impegnato a portare avanti gli interventi di stabilizzazione dell’assetto organizzativo nell’attuale momento della pandemia”. Mauro Cavuta è il nuovo direttore della struttura di Anestesia mentre sotto la supervisione di Claudia Capanni, direttrice del presidio ospedaliero Firenze 2 che accorpa gli ospedali di Santa Maria Annunziata, Serristori e del Mugello, Elettra Pellegrino è stata nominata referente della direzione sanitaria ospedaliera del Serristori.

“I due professionisti – si legge nella nota dell’Azienda sanitaria – arrivano quando l’ospedale Serristori è tornato ad essere presidio strategico per la gestione della pandemia nella Asl Toscana centro. I reparti di degenza e la dialisi sono stati convertiti in reparti Covid. Con l’attività di sala sospesa e in attesa di tornare a essere centro di significativa produzione chirurgica, il Serristori prosegue senza rimodulazione le altre attività ambulatoriali”.

Quarantadue anni, specialista in Igiene e Medicina Preventiva, Elettra Pellegrino per due anni ha svolto l’incarico di direttore presso Rsa e Centri diurni privati convenzionati. Dal 2015 è dirigente medico dell’Ausl Toscana Centro per la quale ha svolto la sua attività nei presidi ospedalieri della zona fiorentina e di Prato. Si è occupata dei percorsi di presa in carico dei pazienti come team leader del progetto “Gestione Operativa” e ha maturato esperienza con il gruppo del Team Aid (Prevenzione e contrasto delle infezioni correlate all’assistenza). Ha sviluppato competenze sull’organizzazione dei percorsi chirurgici, del day service e delle attività ambulatoriali. Ha implementato progetti mirati all’umanizzazione delle cure per migliorare la qualità e l’efficacia dei servizi. Dal 2019 è responsabile per l’Azienda del Comitato di indirizzo delle Biblioteche e dei Centri di documentazione nell’ambito del Network Bibliotecario Sanitario Toscano. Si occupa inoltre delle attività formative della rete ospedaliera aziendale.

Mauro Cavuta, 56 anni, specialista in Anestesia e Rianimazione, dal 2020 è responsabile delle sale operatorie dell’ospedale dell’Annunziata a Ponte a Niccheri. Lavora per l’Azienda dal 1999 quando è entrato in servizio presso il presidio di Ponte a Niccheri dove ha svolto attività di sala operatoria e rianimazione occupandosi prevalentemente di ortopedia e ostetricia. Dal 2001 è referente del progetto ACRO (Arresto Cardiorespiratorio Intraospedaliero) e per il proprio presidio di riferimento si è occupato di emergenza interna. E’ istruttore ACLS AHA dal 2005. Ha svolto corsi aziendali di aggiornamento del personale di sala operatoria, sala parto e di reparto. Collabora con altri colleghi all’ambulatorio dell’area di Firenze per il posizionamento di device vascolari a lunga e media permanenza. Ha prestato servizio come Ufficiale Medico con il grado di Capitano presso il Policlinico Militare Celio di Roma, partecipando alla missione di pace IFOR NATO presso l’ospedale da campo “Centauro” a Sarajevo dove ha ricevuto un ringraziamento ufficiale dal Comando Americano per l’assistenza anestesiologica e rianimatoria prestata nei confronti di una sua diplomatica.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati