30, Novembre, 2022

Segnalati individui che si presentano nelle abitazioni per controllare l’acqua. Il sindaco: “Non sono persone del comune, è una truffa”

Più lette

In Vetrina

Negli ultimi giorni sono stati segnalati vari episodi in tutto il territorio comunale di Bucine e anche nella zona di Ponticino: persone che si presentano nelle case per controllare il livello di mercurio nell’acqua. Il sindaco Testi avverte: “Sono tentativi di truffa”

Negli ultimi giorni, nel territorio comunale di Bucine, sono stati segnalati vari casi di individui che si presentano alle abitazioni come operai della manutenzione dell’acqua, ma si tratta di possibili tentativi di truffa. La scusa per entrare nelle case è il controllo del livello di eventuale contaminazione da mercurio nell’acqua.
 
L’amministrazione comunale e il sindaco Testi hanno già diffuso alcuni avvisi alla cittadinanza e soprattutto agli anziani: “Non sono persone incaricate dal comune, né da nessuno. Attenzione perché sono l’ennesimo caso di truffa”. Già avvertite anche le forze dell’ordine e i carabinieri.
 
Negli stessi giorni segnalazioni simili arrivano anche dalla frazione di Ponticino, dove sono stati registrati episodi simili con le stesse modalità. L’invito ai cittadini è di non far entrare nessuno nelle proprie abitazioni ed eventualmente di avvertire subito i carabinieri.

 

Articoli correlati