23, Luglio, 2024

Scuola: iscrizioni aperte ancora fino al 6 febbraio. Una guida della Regione aiuta ad orientarsi nell’offerta formativa

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Cosa fare dopo la scuola media? Quale percorso è possibile iniziare dopo il conseguimento del diploma? Sono domande frequenti al termine di un ciclo scolastico. La Toscana ha preparato una sorta di ‘mappa’ per capire meglio quali sono i percorsi scolastici possibili, e dove portano

Sono giorni di scelte importanti, anche per gli studenti del Valdarno: entro il 6 febbraio si completano infatti le iscrizioni ai nuovi cicli scolastici, e cioè alle classi prime della scuola primaria, della scuola media e della scuola superiore. In particolare per i più grandi, che devono scegliere il percorso formativo più adatto, tanti possono essere i dubbi. 

Gli istituti, anche in Valdarno, hanno aperto le porte negli 'opend day', offrendo agli studenti delle classi terze di scuola media anche la possibilità di seguire lezioni in una classe superiore. Ora, per aiutare a sciogliere alcuni nodi, la Regione ha realizzato strumenti informativi per far conoscere le opportunità offerte in Toscana e per consentire a tutti di fare la scelta più adatta alle proprie competenze, inclinazioni e attitudini personali, con un occhio al mercato del lavoro e ai possibili sbocchi professionali.

Quest'anno le famiglie potranno consultare la nuova guida "Studiare e Formarsi in Toscana: scegli la strada giusta per te"Anche perché, per la prima volta, le ragazze  e i ragazzi che escono dalla scuola media potranno scegliere, in alternativa ai percorsi tradizionali di istruzione superiore offerti dal Miur, anche le opportunità offerte dalla Regione Toscana con il sistema di Istruzione Formazione Professionale, dedicato sia a chi esce dalla scuola secondaria di I grado che da quella di II grado. Una sorta di labirinto, insomma, in cui provare a districarsi con una mappa ragionata.

Da ricordare, infine, che le iscrizioni alla scuola per l'anno scolastico 2018-2019 si fanno online, per gli alunni che iniziano un nuovo percorso nelle Scuole statali. Anche le ragazze e i ragazzi che vogliono intraprendere un percorso di Istruzione e Formazione Professionale di durata triennale, in un Istituto professionale o in un organismo formativo accreditato, dovranno iscriversi online.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati