25, Maggio, 2024

Scuola, Martelli (M5S): “Carenze nella gestione della riapertura dei plessi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il consigliere del Movimento 5 Stelle a Castelfranco Piandiscò ha presentato una interrogazione

"Dal 14 settembre sono state riaperte le scuole e, nonostante siano passati alcuni mesi per organizzare al meglio la loro riapertura, ad oggi molti genitori hanno già segnalato gravi mancanze dell’Amministrazione comunale". A dirlo è Matteo Martelli, consigliere comunale del M5S a Castelfranco Piandiscò.

Tra le criticità, Martelli segnala che "durante la fase di ingresso ad intervalli scaglionati, gli alunni vengono raggruppati nei giardini delle scuole, suddivisi per classi. Gli alunni rimangono costretti in piedi e senza alcun riparo dalle intemperie per molto tempo in attesa che le maestre rilevino a tutti i propri alunni la temperatura e si componga la classe", che si rilevano assembramenti dei genitori alle entrate e alle uscite, e che "sui mezzi di trasporto scolastico ed in particolare, come ci viene riferito, quello della classe Quinta di Castelfranco, i bambini sono costretti a tenere lo zaino sulle ginocchia, in uno spazio già angusto di per sé, per far sedere un altro bambino a fianco".

Per questo, nel testo di una interrogazione al Sindaco e alla giunta, il consigliere chiede "quali provvedimenti saranno adottati per garantire che i bambini, il corpo docente e il personale della scuola non siano sottoposti alle intemperie; per evitare situazioni di pericolo per i genitori e accompagnatori dei bambini e per garantire il rispetto del codice della strada fuori dagli ingressi delle scuole e in prossimità delle salite e delle discese dai mezzi di trasporto scolastico; e per garantire un viaggio più confortevole per i bambini in generale, ed in particolare per quelli della Prima e della Quinta di Castelfranco". 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati