30, Giugno, 2022

Scuola di cittadinanza e di comunità: sabato i risultati del progetto

Più lette

In Vetrina

Si concluderà sabato 18 giugno il percorso partecipativo “Scuola di cittadinanza e di comunità”, voluto dal Comune di San Giovanni Valdarno e co-finanziato dall’Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione, gestito in collaborazione con Labsus – Laboratorio della sussidiarietà e Simurg ricerche.

Da novembre 2021 e per sei mesi il progetto ha coinvolto i giovani del territorio e le realtà scolastiche, associative e di cittadinanza attiva presenti e interessate a collaborare con le istituzioni per co-progettare e realizzare insieme interventi per il miglioramento del benessere dei ragazzi, coerentemente col regolamento comunale dei beni comuni e nell’ottica del sostegno, promozione e diffusione dei patti di collaborazione.

La conclusione del progetto si concretizzerà in due momenti: il primo si terrà al Centro di GeoTecnologie, a partire dalle 10.00, dove  si svolgerà un consiglio comunale straordinario durante il quale verranno presentati gli esiti del progetto e verranno premiati i vincitori del concorso per le scuole “Spazio ai giovani” ed i ragazzi che si sono formati come “animatori di cittadinanza attiva”, il secondo dalle 17 a Palomar, la Casa della Cultura di San Giovanni Valdarno, con il convegno dal titolo “Comunità, giovani e innovazione sociale”, in cui, “a partire proprio dal processo partecipativo concluso, sarà aperto il confronto sul tema della comunità e delle iniziative che tendono a riconnettere le persone con i luoghi dove abitano generando fiducia reciproca e capacità di dialogo”.

Saranno presenti il sindaco Valentina Vadi, l’assessore al sociale, partecipazione e cittadinanza attiva Nadia Garuglieri, la dottoressa Rossana Caselli di Labsus, esperta in politiche partecipative, Annibale d’Elia, esperto di innovazione e politiche pubbliche del Comune di Milano, e Ezio Manzini, esperto di innovazione sociale del Politecnico di Milano.

 

Articoli correlati