07, Ottobre, 2022

Scomparsa di Manfredo Giovi, dopo dieci giorni rallentano le ricerche. Nessuna traccia dell’uomo

Più lette

In Vetrina

Dopo un vertice in Prefettura e il confronto con la famiglia, le squadre dei Vigili del fuoco impegnate nelle operazioni di ricerca dell’anziano scomparso da Mercatale hanno lasciato la zona. In questi giorni non è emersa nemmeno una traccia utile al suo ritrovamento. Resta aperta l’indagine dei Carabinieri

Rallentate da oggi le attività di ricerche sul campo di Manfredo Giovi, l'86enne di Mercatale di cui non si hanno più notizie da sabato 1 giugno. Dopo dieci giorni, le squadre di ricerca dei Vigili del fuoco hanno lasciato le colline di Montevarchi, così come deciso in un vertice di Prefettura e dopo un confronto con la famiglia. Restano comunque aperte le indagini dei Carabinieri, mentre alcuni volontari rimangono impegnati sul posto. 

Nei dieci giorni di ricerche a tappeto, purtroppo, nonostante l'impegno dei Vigili del fuoco, dei volontari e della Protezione civile, non è emersa nemmeno una traccia valida. Aveva fatto sperare una segnalazione nei pressi di Rendola, ma che si è poi rivelata una falsa pista: e dopo aver battuto anche più volte le zone di campagna e quelle di bosco, intorno all'abitato di Mercatale, ora i Vigili del fuoco hanno lasciato la zona. Resta aperto il fascicolo di indagine per la scomparsa. 

Purtroppo in Valdarno non è la prima volta che una persona scomparsa non viene ritrovata. Solo negli ultimi anni si riscontrano altri due casi. Nel 2011 l'allora novantenne Mario Romiti uscì per una passeggiata dalla casa di riposo di Loro in cui era ospite, e non vi fece più ritorno; a giugno del 2014, invece, la settantenne Fernanda Dominici si perse nella zona del Pestello, a Montevarchi, e anche di lei non si sono più ritrovate tracce. 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati