15, Agosto, 2022

Sangiovannese-Siena, respinto il ricorso del Marzocco

Più lette

In Vetrina

Sul caso del giocatore del Siena ammonito due volte e non espulso stato l ‘ultimo grado della giustizia sportiva a decidere, dando ragione ai bianconeri e omologando definitivamente la loro vittoria per 1-2

Il Collegio di garanzia del Coni, nella seduta che si è svolta nel pomeriggio di oggi, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla Sangiovannese, facendo scorrere definitivamente i titoli di coda e omologando l'1-2 favore dei bianconeri, su una vicenda che si trascinava da gennaio.

Subito dopo la gara del 20 gennaio tra Sangiovannese e Siena. il Marzocco aveva contestato all’arbitro il fatto di aver estratto due volte il cartellino giallo nei confronti del bianconero Farcas, ma di averlo espulso solo a gara finita, con il Siena che aveva giocato gli ultimi attimi della partita in undici invece che in dieci. Dopo che il giudice sportivo, visto l’errore tecnico dell’arbitro aveva ordinato la ripetizione dell'incontro, la Corte Federale aveva accolto il reclamo del Siena (i legali bianconeri avevano puntato sul fatto che nei secondi oggetto di contestazione, il giocatore non aveva toccato la palla e non era entrato nell’azione della squadra), omologando l'1-2. La Sangiovannese aveva continua a chiedere la ripetizione della partita ed è toccato al Collegio di garanzia del Coni, ultimo grado di giudizio, prendere la decisione definitiva.

Articoli correlati