29, Novembre, 2022

Ruba 63 abiti da Oviesse ma vede i carabinieri e fugge lasciando il bottino. Arrestato

Più lette

In Vetrina

L’uomo aveva messo tutti gli abiti in un trolley. Alla vista dei carabinieri della compagnia di Figline è fuggito verso la stazione. L’accusa è furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale

Ruba 63 abiti da Oviesse, esercizio presente all'interno del centro commerciale figlinese insieme a Coop e Media World, ma vede i carabinieri e per evitare i controlli lascia il bottino in strada e fugge verso la stazione. L'uomo, un 31enne romeno, senza fissa dimora, è stato fermato e arrestato. Per lui l'accusa è furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline hanno notato in via Roma l'uomo con il trolley e hanno deciso di controllarlo. Alla loro vista, però, il 31enne ha abbandonato la valigia ed è fuggito verso la stazione ferroviaria.

Dopo un breve inseguimento i militari lo hanno raggiunto. L'uomo ha reagito con calci e pugni ma è stato bloccato. All'interno della valigia vi erano 63 abiti, per un valore di 1.100 euro,  con la placca antitaccheggio staccata.

Il 31enne è stato arrestato e portato nella camera di sicurezza della compagnia di Figline a disposizione del magistrato.

 

Articoli correlati