24, Luglio, 2024

Ponte sull’Arno di Matassino, partiti i lavori per il rinforzo del calcestruzzo. Si opererà dall’alveo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sono iniziati in questi giorni i lavori di allestimento del cantiere per intervenire con il rinforzo del calcestruzzo della parte sottostante del ponte sull’Arno di Matassino. Si tratta di interventi di manutenzione programmata dalla Città metropolitana di Firenze, come era già stato annunciato dopo i risultati dei saggi tecnici ultimati a fine 2023 sul ponte, nell’ambito della più ampia attività di monitoraggio in corso su tutti i ponti della provincia.

Le operazioni saranno effettuate dall’alveo del fiume, in modo da non compromettere il traffico veicolare e non interrompere mai il transito sopra al ponte sull’Arno. Anche l’allestimento del cantiere e il trasporto delle attrezzature necessarie per i lavori saranno effettuati di notte, in modo da non compromettere i flussi di traffico.

Il sindaco di Figline e Incisa, Valerio Pianigiani, spiega: “In questi giorni mi sono confrontato più volte con la Città metropolitana, in modo da conoscere le varie fasi di intervento e ribadire che è indispensabile effettuare tutte le lavorazioni senza mai interrompere il traffico veicolare sul nostro territorio e, in particolare, sul ponte. Oltre alle lavorazioni nell’alveo, nelle prossime settimane è previsto anche un intervento a carico di Publiacqua, che interesserà le tubazioni collocate sotto il marciapiede del ponte. Solo in quell’occasione, quindi, sarà necessario prevedere un restringimento della carreggiata e istituire, di conseguenza, un senso unico alternato e regolato da movieri. Ad ogni modo, queste lavorazioni saranno eseguite in fasce orarie in cui la circolazione di traffico è minore, in modo da evitare congestionamenti. Sarà nostra cura fornire aggiornamenti puntuali sul cantiere a ridosso di questo step di interventi”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati