31, Maggio, 2024

Ponte mediceo di San Clemente, Calò: “Quale è il cronoprogramma e quando il completamento dei lavori?”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Andrea Calò, consigliere comunale di Reggello di Rifondazione comunista ha presentato un’interrogazione urgente per sapere se e quando prenderanno il via i lavori per il ponte di San Clemente, diviso tra i comuni di Rignano e Reggello

Quella del Ponte mediceo di San Clemente, diviso tra i comuni di Rignano e Reggello, è una storia infinita ancora non terminata. Il 2014 era stato definito l'anno della svolta per i lavori di messa in sicurezza e di ristrutturazione. Adesso sembra che partano entra un mese. Il consigliere comunale di Reggello di Rifondazione comunista, Andrea Calò, interviene con un'interrogazione al sindaco: "A quando il completamento dei lavori per definitivo recupero funzionale/strutturale e messa in sicurezza del Ponte Mediceo di S.Clemente? Corrisponde a verità che i cantieri sono prossimi all’apertura? Qual è il crono programma dei lavori e il completamento dei medesimi? “.

"Il ponte Mediceo da quasi 5 anni è gravemente danneggiato ed è interessato da una strettoia che ha ridotto notevolmente la circolazione e la viabilità, creando altresì disagi e criticità non più sostenibili per tutta la popolazione e danni incalcolabili alle varie attività commerciali e produttive della zona. A mesi alterni si assiste al triste spettacolo di comunicazioni pubbliche sull’avvio dei lavori e/o sullo stato di avanzamento dei medesimi senza però venirne mai a capo, nonostante che i cittadini siano tutt’altro che rassegnati a questa inconcludenza".

Andrea Calò, continua tracciando un pò la storia dei ritardi nei lavori:

"Prima c’era il problema del progetto, poi dell’espletamento della gara, dell’affidamento dei lavori e infine della messa in regola dell’impresa vincitrice dell’appalto, infine l’ultimo colpo di scena in questo desolante immobilismo è rappresentato da un comunicato della città metropolitana/Provincia di Firenze che il 22 settembre 2014", con il quale si dispone la circolazione sul ponte per consentire le indagini tecniche.

Quindi la richiesta al sindaco di Reggello:

"Chiedo al Sindaco di Reggello e all’assessore competente di riferire, se corrisponde a vero che entro la fine dell’anno 2014 i lavori del ponte verranno conclusi e il transito sarà riaperto con il doppio senso di circolazione, quali sono le tappe, il crono programma
con il relativo avvio dei lavori per il recupero della funzionalità e della messa in sicurezza del Ponte e la data ultima per il completamento dei lavori. Inoltre chiedo di sapere quali sono stati i controlli manutentivi eseguiti negli ultimi mesi dagli enti preposti sulla attuale struttura in materia di staticità e sicurezza e ripulitura degli alvei sotto il ponte".

 

Articoli correlati