16, Agosto, 2022

Polizia municipale, al centro delle attività: ambiente, sicurezza stradale e truffe delle assicurazioni

Più lette

In Vetrina

Sicurezza stradale, monitoraggio ambientale e servizi legati all’emergenza Covid19: sono state queste le attività che hanno maggiormente impegnato la Polizia Municipale di Figline e Incisa Valdarno nel 2021. Crescente, poi, le sanzioni per le irregolarità nelle assicurazioni: si è trattato per lo più di automobilisti truffati. 

In fatto di sicurezza stradale per garantirla sono stati importanti gli accertamenti sulle targhe grazie ai 6 portali di videosorveglianza presenti sul territorio, nei punti di accesso alla città: durante le 96 ore di attività su strada sono stati 361 i veicoli controllati. Da gennaio a dicembre sono state accertate e sanzionate 95 irregolarità sulle assicurazioni (scadute o assenti) e 52 omissioni di revisione.

Per quanto riguarda i controlli ambientali, invece, le principali infrazioni riguardano conferimenti errati, abbandoni di rifiuti e mancata differenziazione. Si tratta di controlli effettuati con e senza il supporto degli ispettori ambientali, che hanno portato ad elevare 62 sanzioni di tipo amministrativo (relative a cittadini privati) e 4 di tipo penale (relativi a ditte o aziende).

Anche le attività legate alla pandemia hanno impegnato in maniera significativa gli agenti che hanno supportato Questura e Prefettura nei servizi di Ordine e Sicurezza pubblica, per garantire una maggiore capillarità e presenza sul territorio. Ammontano, infatti, a 624 le ore di servizio che la Polizia municipale ha impegnato nelle attività di controllo su strada legate al cambiamento di zona (gialla, arancio e rossa) e alle relative restrizioni decise dal Governo per fronteggiare l’emergenza pandemica, tra cui l’uso delle mascherine, il divieto di assembramenti e i successivi controlli sugli obblighi di esibizione green pass.

Negli ultimi mesi dell’anno, poi, è stata attivata la possibilità di pagare online le sanzioni consegnate a domicilio, attraverso PagoPA o scegliendo un metodo di pagamento fra i principali in uso online (per es. bonifici bancari, carte di credito, di debito o prepagate). Per farlo basterà collegarsi al portale https://fiv.comune.plugandpay.it/, dal quale è possibile anche effettuare: un “pagamento spontaneo”, quelli cioè relativi ad avvisi lasciati direttamente sui veicoli colti in infrazione, che si possono pagare inserendo i dati riportati sulle sanzioni cartacee; recuperare le ricevute di altri pagamenti, relativi a sanzioni pregresse pagate tramite PagoPA.

Attenzione, poi, alle truffe delle assicurazioni che hanno fatto trovare nei guai tanti automobilisti ignari del raggiro. Facciamo il punto con Edoardo Morrocchi, nuovo comandante della Polizia municipale di Figline Incisa, subentrato ad Alessio Pasquini. 51 anni, laureato con lode in Scienze della Pubblica amministrazione e con un Master in “Management e gestione della Polizia Municipale”, è agente di Polizia municipale dal 1992 e aveva già prestato servizio a Figline e Incisa Valdarno dal 2010 al 2017. Dal 2018 ha ricoperto il ruolo di Responsabile del Servizio associato di Polizia municipale dell’Unione dei Comuni del Pratomagno.

“Anche il 2021 – commenta il comandante Edoardo Morrocchi, in servizio dallo scorso dicembre a Figline e Incisa – è stato un anno fortemente segnato dalla pandemia. Nonostante l’emergenza sanitaria e l’inevitabile potenziamento delle attività curate dalla Polizia municipale sul territorio, l’attenzione sulle altre priorità è rimasta alta e nessuna attività ordinaria è stata trascurata. Adesso, con la prospettiva del fine stato di emergenza, stiamo già lavorando su due nuovi progetti: l’implementazione del sistema di videosorveglianza, che oltre ai 6 portali conta già 33 telecamere istallate sul territorio, e sul progetto ‘Scuole sicure’, che consiste in servizi di vigilanza e sicurezza davanti alle scuole da alternare a incontri con gli studenti io orario scolastico, per sensibilizzarli sugli effetti dell’abuso di alcool e sostanze stupefacenti”.

“Ringrazio la Polizia municipale per l’impegno straordinario che, anche quest’anno, hanno prestato sul territorio – commenta la sindaca Mugnai -, seppur tra mille difficoltà, dettate da un lato dalle attività aggiuntive da portare avanti e correlate all’emergenza, dall’altro da carenze di personale che ci hanno accompagnato durante il 2021 e che sono state sanate negli ultimi mesi dell’anno, con l’arrivo di un nuovo agente, un nuovo ufficiale e un nuovo comandante. A questo proposito, colgo l’occasione per ringraziare e a augurare buon lavoro all’ex comandante Alessio Pasquini, assunto in posizione dirigenziale da un altro ente, e dare ufficialmente il benvenuto al comandante Edoardo Morrocchi, che con altrettanta dedizione sta già dedicando tutte le sue energie al nostro territorio”.

Articoli correlati