24, Febbraio, 2024

Podere Rota, Capecchi e Veneri (Fdi): “Finalmente! Non si parli mai più di ampliamento della discarica”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sulla notizia dello stop al Paur per l’ampliamento di Podere Rota intervengono  i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Gabriele Veneri e Alessandro Capecchi, vicepresidente della Commissione Ambiente e Territorio. “Finalmente! Non si parli mai più di ampliamento della discarica, il territorio ha già dato. La Conferenza dei servizi ha dato parere negativo alla valutazione di impatto ambientale, adesso la Giunta regionale dovrà chiudere il procedimento negando l’ampliamento della discarica visto che ci sono motivi sostanziali e non formali. La mozione presentata da Fratelli d’Italia acquista ancora più forza e impegna la Regione a negare l’ampliamento di un sito trentennale, esteso per 5 milioni di metri cubi alle spalle del paesaggio delle Balze e a pochi metri, in linea d’aria, dall’abitato di San Giovanni Valdarno”.

“Da mesi avevamo chiesto alla Regione di archiviare il Paur (Provvedimento autorizzatorio unico regionale), procedimento avviato da Csai spa, società che gestisce la discarica, per il progetto di adeguamento volumetrico di Podere Rota. Un no deciso era stato espresso da tutto il territorio contro l’ampliamento per i rifiuti speciali, che, in realtà, non sarebbero stati altro che rifiuti ordinari che avrebbero ricevuto una classificazione diversa dopo un determinato trattamento. Adesso avanti con le bonifiche, vigileremo che siano davvero compiute”, concludono Veneri e Capecchi.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati