19, Giugno, 2024

Piscina di Reggello, l’Amministrazione replica alle opposizioni: “Siamo nella delicata fase di gara, tutto il resto sono illazioni gravi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sul caso della piscina comunale l’Amministrazione di Reggello entra nel merito delle accuse mosse dalle opposizioni: “Riteniamo doveroso – si legge in una nota – fare alcuni chiarimenti rispetto alle dichiarazioni fatte dai gruppi consiliari di opposizione in merito alla situazione del centro natatorio comunale”.

“Innanzitutto preme sottolineare che la piscina di Reggello è un luogo sportivo ma anche destinato a soddisfare le esigenze e i bisogni sociali dei cittadini, inserito in un centro sportivo unico in tutto il nostro territorio. L’azione dell’Amministrazione è infatti sempre stata volta a garantire questo servizio per la comunità e a renderlo accessibile ed inclusivo a tutti i cittadini. Conseguenza di ciò sono stati tutti gli interventi di manutenzione straordinaria effettuati negli anni, come previsto dalla convenzione, mentre quelli di natura ordinaria rimangono in capo al gestore”.

Sulla questione della gestione, l’Amministrazione guidata dal sindaco Giunti puntualizza: “A differenza di quanto affermano in modo strumentale i tre consiglieri di opposizione, niente è stato lasciato al caso, visto che a settembre è stata effettuata una proroga, istituto giuridico che il Codice degli Appalti consente di utilizzare in casi non ricorrenti, della concessione per garantire il servizio e le attività invernali, utilizzando tutto il tempo previsto per predisporre e pubblicare una nuova gara che porterà ad assegnare la gestione dell’impianto per i prossimi 12 anni, a dimostrazione di quanto la programmazione di questa Amministrazione guardi in prospettiva”.

“È importante evidenziare poi, specialmente al comitato spontaneo dei cittadini, che siamo in una fase delicata e particolare, in cui è aperta la procedura di gara, avviata nel rispetto delle disposizioni previste dalla legge: al termine di tale periodo l’impianto sarà di nuovo messo a disposizione dei cittadini nel pieno della sua funzionalità. Le risposte finora date hanno infatti tenuto conto della necessità di rispettare il momento di una procedura in pieno svolgimento. È troppo facile e politicamente scorretto – conclude l’Amministrazione di Reggello – alimentare e utilizzare a soli scopi elettorali le eventuali preoccupazioni dei cittadini. A tempo debito e a gara conclusa valuteremo come rispondere a tutte le illazioni fatte, considerato che alcune sono politicamente gravi e senza fondamento. Valuteremo se e cosa fare per tutelare l’operato dell’Amministrazione comunale e dei nostri uffici”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati