24, Settembre, 2022

Pierazzi, M5S: “Realizziamo, nel periodo estivo, drive-in”

Più lette

In Vetrina

“Abbiamo portato in consiglio comunale una mozione che chiede alla Giunta sangiovannese di indire un bando che abbia lo scopo di concedere gratuitamente degli spazi, per il periodo estivo, dove poter realizzare dei drive-in, la cui gestione potrà essere assegnata ad associazioni del territorio, nel rispetto delle regole di sicurezza”

Il capogruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, Tommaso Pierazzi, ha presentato una mozione per sollecitare la giunta di San Giovanni a indire un bando per concedere gratuitamente spazi, nel periodo estivo, dove allestire drive.-in.

"Abbiamo portato in consiglio comunale una mozione che chiede alla Giunta sangiovannese di indire un bando che abbia lo scopo di concedere gratuitamente degli spazi, per il periodo estivo, dove poter realizzare dei drive-in, la cui gestione potrà essere assegnata ad associazioni del territorio, nel rispetto delle regole di sicurezza Diverse città italiane stanno già individuando le aree più adatte per la realizzazione La nostra volontà è quella di rilanciare San Giovanni Valdarno nella sua vita culturale e turistica e questo sarà possibile anche potendo fruire spazi non utilizzati negli orari serali, rispettando sempre tutte le indicazioni di sicurezza".

L'idea arriva dalla constatazione che tra le attività economiche messe in crisi dall'emergenza Covid-19 c’è l’intero settore cinematografico. 

 

"Oggi, passata la fase più drammatica,  si cerca di tornare ad una apparente normalità, anche se le abitudini radicate come andare al cinema o teatro inevitabilmente muteranno a seguito dell’emergenza e la cancellazione di eventi e manifestazioni, rischia di aggravarsi in modo insanabile se non saranno incentivati nuovi spazi e nuove concezioni di fruizione per eventi cinematograci. Le misure di sicurezza che ad oggi devono essere adottate per la fase post-emergenziali impediscono di creare assembramenti rendendo impossibile la realizzazione di spettacoli dal vivo, o la fruizione di film ed eventi culturali".

Pierazzi continua: "Sappiamo che distributori e produttori in tutta Italia stanno lavorando per riaprire le sale il prima possibile, in modo sicuro, con la collaborazione di Anec (associazione nazionale esercenti cinema) e Anica (Associazione nazionale imprese cinematograche e audiovisivo). Le idee messe in campo a livello nazionale puntano nel breve a progetti che permettano l’apertura di cinema all'aperto, attivando una rete di sale che possa portare al ritorno al consumo di contenuti sul grande schermo consentendo così di mantenere vivo il rapporto con il pubblico e garantendo insieme il pieno rispetto dei protocolli dell'emergenza sanitaria che verranno emanati dalle autorità competenti".

Il capogruppo conisliare del Movimento 5 Stelle conclude: "Spesso, la strada intrapreso è quella  dei drive-in, dove l’audio viene trasmesso su una frequenza radio che può essere ascoltata sull'autoradio o su una radio che l'utente si porta da casa, permettendo la messa in onda anche di spettacoli dal vivo tramite streaming direttamente dai teatri e cinema ora vuoti".

 

 

 

Articoli correlati