23, Febbraio, 2024

Perdono 2019, una festa più lunga fra tradizione e novità. Chiassai “Sinergie virtuose tra realtà importanti e geniali del territorio”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Presentato in conferenza stampa il programma della Festa del Perdono di Montevarchi, che quest’anno durerà per ben due weekend. Fulcro della manifestazione, la rievocazione storica, ma spazio a tante iniziative con un occhio di riguardo verso i giovani

È stato svelato ufficialmente in conferenza stampa, alla presenza della sindaca Silvia Chiassai Martini, dell'assessore Maura Isetto e dei rappresentanti delle varie organizzazioni il cartellone degli eventi dell'edizione 2019 del Perdono. Una festa più lunga, che inizierà dal 29 agosto fino all'8 settembre coinvolgendo due weekend tra giochi, spettacoli, mostre e, ovviamente, la tradizionale rievocazione storica.

La rievocazione storica, dunque, sarà il clou della festa, ma ci sarà spazio anche per una variegata e considerevole quantità di iniziative: sempre presenti le consuete mostre, tra cui quella filatelica e quella per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, il gioco del pozzo e spettacoli di musica, ma anche delle vere e proprie novità tra cui il sesto memorial per Daniele Tortoli, una gara ciclistica in cui Montevarchi ospiterà un passaggio lungo viale Diaz, "Artinvalle" con esposizioni di pittura, fumetti, sculture e piante e materiali orto florovivaistiche, ed in più, durante la rievocazione storica, saranno allestite quattro taverne allestite con un menù tipicamente medievale preparati dagli chef del Valdarno.

 

 

 

"Un evento importante, con tante associazioni coinvolte che ci tengo a ringraziare poichè hanno contribuito, sotto tutti i punti di vista, a fare grande questa festa – ha detto in conferenza stampa la sindaca Chiassai – importantissimo, dato che esso è simbolo della nostra città. Quest'anno abbiamo unito tanta tradizione ad altrettante novità, legate e guardando con attenzione al mondo della cultura e dei giovani, così da richiamare più persone possibile in modo semplice e diretto."

"Sinergie virtuose che danno un valore aggiunto al nostro perdono, distinguendoci dagli altri per la sua unicità – conclude Chiassai – dalla rievocazione storica alle tante altre iniziative e protagonisti che animeranno le nostre piazze e permetteranno ai cittadini di Montevarchi e non, di trascorrere queste due settimane di estate con tanti appuntamenti piacevoli e coinvolgenti. Un metodo per valorizzare e cercare di essere una comunità più presente nel centro storico e non solo, di cui siamo molto orgogliosi e per cui vogliamo augurarvi un buon divertimento."

Qui tutto il programma.

 

 

Articoli correlati