03, Ottobre, 2022

Oratorio Don Bosco: una raccolta fondi per sostenere le attività. Doposcuola e corsi per i ragazzi delle medie

Più lette

In Vetrina

Da novembre sono partite all’Oratorio Salesiano una serie di attività pensate in particolare per i ragazzi che frequentano la scuola media. “Si studia ma non solo: si socializza e si gioca insieme”, raccontano dall’Oratorio. E per sostenere tutto questo è partito un crowdfunding

"L'Oratorio Don Bosco è ancora il cuore di Figline". Ne è sicura Valentina Laici, che insieme ad un gruppo di volontari e con la parrocchia si occupa delle attività che si svolgono all'interno dell'Oratorio Salesiano figlinese. "Da novembre – racconta – abbiamo dato il via ad una serie di attività pensate in particolare per i ragazzi delle scuole medie, per venire incontro alle esigenze delle famiglie ma anche per offrire proprio a loro la possibilità di stare insieme, socializzare, divertirsi ma anche fare i compiti con i nostri volontari". 

 

Una serie di attività che il comune di Figline e Incisa ha già sostenuto con un contributo di 2mila euro; ma una ulteriore spinta potrà arrivare grazie alla raccolta fondi "Lab-Oratorio", promossa dalla Fondazione il Cuore si Scioglie e patrocinata dall'Amministrazione comunale. L'obiettivo è di arrivare a raccogliere, entro la fine di febbraio, la somma di 5mila euro: a quel punto la Fondazione raddoppierà il budget portandolo a 10mila. Si può donare online (a questo link) oppure partecipando ad iniziative specifiche come la cena di raccolta fondi in programma venerdì 21 febbraio alle 21 all'oratorio. 

 

 

"Come Amministrazione – ha detto l'assessore al sociale Simone Cellai – siamo molto orgogliosi di fare la nostra parte e di contribuire alla promozione di un così importante progetto. Per noi, infatti, il Lab-Oratorio rappresenta un’opportunità per offrire alle famiglie servizi aggiuntivi sul territorio, dall’aiuto compiti alle attività ludiche, in un luogo che da sempre funge da aggregatore sociale. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che, a più livelli, si stanno prodigando per rendere possibile la partenza del Lab-oratorio a Figline e invito i nostri concittadini a fare una donazione, dal momento che la raccolta fondi andrà avanti fino a fine mese: il contributo di tutti è fondamentale per permettere la partenza del progetto". 

 

Nel concreto la raccolta fondi Lab-Oratorio permette di sostenere un progetto che offre, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 17 un sostegno nei compiti, la merenda e a seguire laboratori di musica, teatro, sport e sbandieratori per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del territorio. Il progetto si svolge all’interno di un luogo educativo, l’oratorio Don Bosco, che è una comunità educante che pone al centro l’attenzione alla persona nella ricchezza di tutte le sue articolazioni. Per offrire ai ragazzi un servizio il più possibile vicino alla loro vita scolastica le insegnanti del Lab-Oratorio saranno in contatto con i docenti del mattino, in modo da seguirne da vicino il metodo e lo stile didattico.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati