14, Giugno, 2024

Open day ‘prevenzione al femminile’ negli ospedali Bollino Rosa. Alla Gruccia visite e vaccinazioni gratuite per le donne

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Servizi clinici e diagnostici offerti gratuitamente alle donne: nella giornata del 19 giugno Fondazione Onda ETS promuove la prima edizione dell’ (H) Open Day dedicato alla ‘Prevenzione al Femminile’, negli ospedali Bollini Rosa italiani coinvolti, che sono oltre 160, compreso quello del Valdarno.

In provincia di Arezzo ad aderire alla prima edizione della giornata promossa dalla Fondazione Onda ETS è infatti proprio il Santa Maria alla Gruccia, con visite mediche gratuite. Obiettivo dell’iniziativa della Fondazione Onda è di promuovere nella popolazione femminile, dalla pubertà alla menopausa, una corretta prevenzione primaria e secondaria in tutte le fasi della vita, in relazione alle modificazioni ormonali che le accompagnano e le caratterizzano impattando sulla salute e sul benessere psico-fisico.

All’ospedale Santa Maria alla Gruccia saranno offerte 10 visite senologiche ed ecografiche con controllo clinico ed ecografico mammario. Saranno presenti l’oncologo, ed il radiologo/senologo del gruppo oncologico multidisciplinare della mammella. Le visite si svolgeranno nel pomeriggio del 19 giugno a partire dalle ore 14 fino alle 17:30 presso la Radiologia, posta al 2° livello dell’Ospedale del Valdarno. Per prenotare è possibile telefonare da lunedì 10 giugno e fino a venerdì 14 giugno al numero 055/9106590 dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Saranno inoltre offerte 6 Vaccinazioni per la prevenzione da HPV: destinatarie le donne entro il compimento del 25° anno di età, oppure le donne che abbiano avuto interventi o lesioni correlate ad infezioni da HPV o le donne immunodepresse. Le vaccinazioni si svolgeranno nel pomeriggio del 19 giugno a partire dalle ore 14:00 fino alle ore 15:00 presso il Dipartimento Igiene Pubblica – Ambulatorio Vaccinazioni – Piano Terra – Ospedale Santa Maria alla Gruccia. Per prenotare è necessario telefonare fino a venerdì 14 giugno al numero 055/9106590 dalle ore 8:30 alle ore 12:30.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati