04, Dicembre, 2022

Non accetta la fine della relazione e perseguita l’ex fidanzata: arrestato dai carabinieri

Più lette

In Vetrina

Non accetta la fine della relazione, avvenuta due anni fa per volere della fidanzata, e perseguita la ex arrivando anche a picchiarla: i carabinieri dell’aliquota radiomobile e della stazione di Figline hanno arrestato in flagranza, per atti persecutori, percosse e lesioni, un 25enne.

I fatti risalgono alla tarda serata di ieri quando i carabinieri vengono chiamati dalla ragazza: l’ex, dopo aver percorso 100 chilometri, l’aveva raggiunta in una piazza, mentre si trovava insieme ad amici, e l’aveva aggredita e percossa tanto da farla ricorrere alle cure mediche di personale del 118 ed a quelle del pronto soccorso.

La ragazza, già nel tardo pomeriggio, aveva presentato ai carabinieri di Figline denuncia per stalking nei confronti dell’ex evidenziando come il suo comportamento petulante ed ossessivo le stesse causando un grave stato di ansia e di paura tale da indurla a modificare il suo stile di vita.

L’intervento celere dei carabinieri ha evitato ulteriori conseguenze ed ha permesso di bloccare l’uomo che, dopo gli accertamenti di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato arrestato e portato nella Casa Circondariale “Sollicciano” di Firenze.

Articoli correlati