07, Agosto, 2022

“Nessuno può essere lasciato solo davanti alla crisi”: M5S, sindacati e cittadini insieme per parlare di lavoro

Più lette

In Vetrina

L’incontro si è tenuto sabato a Reggello. Vi hanno preso parte lavoratori e sindacati delle più importanti realtà produttive del territorio: Il Centro di Cascia, la Sims fino alla Pirelli e alla Boehringer. Per il Movimento 5 Stelle, oltre ai consiglieri comunali Saverio Galardi e Antonio Ortolani, era presente il deputato Marco Baldassarre, membro della commissione lavoro

"Un megafono sulla crisi" è stato chiamato dal Movimento 5 Stelle che lo ha organizzato sabato a Reggello. L'incontro per parlare del lavoro e della crisi ha visto la partecipazione dei sindacati e dei lavoratori delle maggiori realtà economiche della zona. Per M5S erano presenti i consigli comunali Saverio Galardi e Antonio Ortolani e il deputato Marco Baldassarre, membro della commissione lavoro.

L'iniziativa aveva lo scopo di fare il punto sulla crisi del lavoro e dell'occupazione: dalla situazione del Centro di Cascia, alla Sims, fino alla Pirelli, passando per la Boehringer e l'esempio positivo dell'Istituto De Angeli:

"Il nostro è un territorio che sta facendo tremendamente i conti con la crisi e con una desertificazione produttiva che non ha precedenti. Era necessario fare un punto della situazione e dare parola ai lavoratori che per primi stanno vivendo questo momento di difficoltà. Adesso la richiesta di occupazione deve essere accompagnata da politiche virtuose che mettano al primo posto il lavoro, anche ricostruendo e reinventando un nuovo sistema produttivo. Un messaggio deve essere lanciato chiaramente: nessuno può essere lasciato solo davanti alla crisi", hanno affermato Galardi e Ortolani.

Dopo la manifestazione, alcuni lavoratori si sono recati sotto il Comune per reclamare un incontro con il sindaco Benucci impegnato nel consiglio comunale straordinario per la festa della Toscana. Sono stati ricevuti al termine della seduta.
 

Articoli correlati